F1, Lewis Hamilton fiducioso sul potenziale della Mercedes

Lewis Hamilton è convinto che la Mercedes possa lottare al vertice in qualche occasione nel 2013, anche se la scorsa stagione non ha preso la piega sperata per la scuderia della stella. Il team anglo-tedesco ha ottenuto solo una manciata di punti nella seconda metà del campionato 2012, nonostante la vittoria cinese avesse creato aspettative diverse.

Alcuni limiti intrinseci e la mancanza di sviluppo della monoposto hanno fatto svanire progressivamente le ambizioni iridate nell'anno messo in archivio, ma Hamilton non sembra preoccupato della cosa. Secondo lui la ripresa è possibile, come la capacità di portarsi al fronte: “Vivo per vincere. Questo è l’obiettivo del mio lavoro e di quello della mia squadra

Mi rendo conto –aggiunge l’asso di Stevenage- che sarà difficile competere al vertice con scuderie come Red Bull, Ferrari e McLaren, ma non credo che sia fuori dal mondo l’ipotesi di riuscirci”.

Il pilota anglocaraibico della Mercedes sposa la tesi di chi vede nel 2013 un anno d’assestamento, prima che i grandi cambiamenti tecnici del 2014 possano dare alle frecce d'argento la concreta possibilità di competere per il titolo: “La stagione alle porte sarà un viaggio interessante, insieme a nuove persone, in un ambiente lavorativo diverso dai precedenti. Cercheremo insieme di mettere a frutto le nostre ambizioni”.

Via | Thef1times.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: