Rally, ecco le novità della 92ª Targa Florio

targa

In occasione della prima gara del Campionato Italiano Rally, che si svolge sulle strade della Toscana, sono state anticipate le caratteristiche della 92ª Targa Florio in programma dal 23 al 26 maggio in Sicilia. L'appuntamento, valido quale quarta prova per il Campionato Italiano Rally, entra anche nell’orbita dell’IRC, l’Intercontinental Rally Challenge. La competizione siciliana sarà infatti “IRC supporter event 2008” insieme a gare di assoluto blasone come il Safari Rally, l’Artic Rally Finland, l’Halkidiki ed il Sata Rally Açores.

Anche quest’anno, inoltre, saranno ammesse al via le vetture Gran Turismo: sulle Madonie si disputerà la prima prova della Porsche Cayman Cup Rally. Sul piano tecnico poche le modifiche apportate al percorso, con principale attenzione alla prima delle due tappe teatro della sfida tra i Team Ufficiali di Fiat-Abarth, con le Grande Punto Super 2000 di Travaglia e Navarra, di Mitsubishi, che schiera il beniamino Paolo Andreucci, vincitore della passata edizione, di Subaru con Longhi e di Peugeot con Rossetti.

La 92° Targa Florio, organizzata dall’Automobile Club Palermo con il patrocinio della Regione Sicilia (Assessorati ai Beni Culturali e Turismo), della provincia Regionale di Palermo, dell’Assessorato allo Sport del Comune di Palermo, e del Comune di Termini Imerese, si svolgerà su due tappe: la prima con partenza venerdì 23 maggio alle 21,01 da Piazza Politeama, unanimamente riconosciuta come una delle più spettacolari sedi di partenza dei rally europei, e la conclusiva con arrivo domenica 25 maggio alle 14,30 a Termini Imerese.

Nel corso dei due giorni di gara sono previste 12 Prove Speciali, otto nella prima tappa e quattro nella seconda, che verranno rese note in contemporanea con la pubblicazione del Regolamento di Gara e l’apertura delle iscrizioni, fissata per il 24 aprile. In totale i chilometri di Prove Speciali ammontano a 189,24 chilometri su 541 di percorso totale. Il Parco Assistenza, vero fulcro di tutta la manifestazione, sarà ospitato nello Stabilimento Fiat-Lancia di Termini Imerese, dove sarà creato un vero e proprio villaggio con le strutture variopinte e le “ospitality” dei vari Team.

Rinnovato anche lo “shake down”, ovvero il test con le vetture da gara, si disputerà venerdì 23 per la prima volta su un tratto della strada provinciale 26 nei pressi di Trabia in contemporanea alle verifiche tecniche che si svolgeranno allo Stabilimento Fiat. Gli organizzatori hanno previsto delle agevolazioni da offrire agli equipaggi provenienti d’oltre stretto ed in particolare lo sconto del 30% sui trasporti marittimi effettuati con Grandi Navi Veloci.

Via | A.C. Palermo
Ginfranco Mavaro
Ufficio Stampa

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: