Briatore: "Siamo indietro, ma Alonso saprà fare bene"

briatore_flavioLa Renault si presenta ai nastri di partenza del Gran Premio d'avvio con una monoposto non del tutto in linea con le aspettative. Il gap dai migliori è rilevante, forse anche più di quanto si creda.

Almeno così lascia intendere Flavio Briatore che, tuttavia, nutre una grande fiducia nel suo pilota di punta: "Sono sicuro che Fernando Alonso a Melbourne andrà meglio di quello che pensa".

In questa frase si legge un messaggio di incoraggiamento rivolto all'asturiano, in previsione di tempi migliori. Che però non arriveranno presto, come evidenzia lo stesso manager italiano: "Siamo molto in ritardo, più di 1"5 a giro, e questo non si recupera in un mese". Ma le possibilità di crescere non mancano.

Da un lato c'è la grande serenità di Alonso, che ha riscoperto nel nuovo ambiente il gusto delle corse; dall'altro un pacchetto di soluzioni tecniche che dovrebbero ridimensionare lo svantaggio, a partire da quel GP di Spagna segnato in agenda come quello della svolta. Fino ad allora, secondo Briatore, l'ex campione del mondo farà comunque "meglio di quel che crede". La pista ci dirà qualcosa in più.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: