F1, Force India e Sutil: si compie il matrimonio?

Adrian Sutil crede ancora nel ritorno in Formula 1 nel 2013, anche se i ritardi della Force India nell’annuncio del pilota ancora mancante generano comprensibili apprensioni. Questa tempistica sembra infatti ideale per rendere meno certo un reclutamento che sembrava tale fino a qualche settimana fa.

Il suo manager Manfred Zimmermann continua ad essere fiducioso: “Fondamentalmente noi continuiamo a credere nel ritorno nel Circus. Al momento siamo in attesa della decisione finale. Naturalmente speriamo che giunga il più presto possibile”.

La Force India, dal canto suo, non ha nessuna fretta di annunciare il secondo pilota. I vertici lasciano intendere che il compagno di squadra di Paul Di Resta non sarà reso noto almeno fino alla presentazione dalla nuova monoposto, il cui debutto in società è previsto il primo di febbraio.

In quell’occasione i tifosi si aspettavano di vedere la line-up completa, ma dovranno pazientare qualche giorno in più per conoscere l’altro driver chiamato a difendere i colori della scuderia. Interpellato sulla prospettiva di abbinare il vernissage del prossimo bolide con l’annuncio del futuro driver, il team principal Bob Fernley ha risposto così ad Autosport: "Non accadrà, perché le attenzioni, in quella circostanza, dovranno focalizzarsi sul lancio della VJ06. Il nome arriverà forse prima del test inaugurale di Jerez de la Frontera".

Via | F1sa.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: