Al bando la trazione integrale nel FIA Wrc?

Subaru si oppone fermamente ad un futuro a due ruote a motrici nei rally

Ancora Max Mosley, ancora certe strane voglie di modificare regolamenti che sono radicati nella Storia di una certa specialità. La notizia di questa settimana infatti, alquanto preoccupante, la ha riportata la rivista Autosport e dice che nei piani alti si sta considerando di limitare la classe principale del Campionato FIA Wrc alle 2 ruote motrici a partire dalla stagione 2010.

Un idea che sulle prime (ma presumibilmente anche le seconde e le terze...) ci sembra assolutamente assurda e che, non a caso, ha già mandato su tutte le furie gente come Richard Taylor, dirigente del Subaru World Rally Team, che ha già annunciato la possibilità che la propria squadra potrebbe rinunciare al Campionato Mondiale di Rally, qualora la Fia dovesse imporre un futuro a trazione anteriore.

Ipotesi che pare già questa settimana sarà decisa: e l'attesa per la decisione finale - prevista per il 26 marzo durante l’incontro del World Motorsport Council - è grandissima: Taylor ritiene che la Subaru potrebbe lasciare il WRC qualora non possa presentare le sue auto 4WD. Come ha raccontato ad Autosport.com:

Il mercato Subaru è quello a trazione integrale. Se si verificasse questo cambiamento, per Subaru potrebbe essere un motivo per tirarsi fuori, dato che perderebbe ogni interesse.”

E quella di Taylor non è una voce fuori dal coro, visto che gli altri costruttori, e la Commissione WRC, concordano già pienamente sul fatto che una specifica Super 2000-plus per le 4WD sarebbe la miglior via da seguire, ma corre voce che il presidente FIA, e chi se non Max Monsley, preferisca l’idea di un futuro 2WD!

Ed a riguardo una fonte FIA ha riferito ad Autosport: “Auto 2WD con motori turbo 1600cc o 1800cc rimangono un’opzione valida. Mosley è stato molto chiaro su ciò che desidera dai regolamenti futuri. Il suo intento è che le macchine siano più lente, sicure, economiche, e spettacolari.”

“Sicuramente auto 2WD avrebbero velocità in curva inferiori, e sarebbero dunque più sicure. Non c’è ombra di dubbio che tali auto soddisferebbero tutti i requisiti richiesti da Mosley.”

Ma il diretto interessato, Mosley, pare al momento non abbia rilasciato dichiarazioni a tal proposito, ma il presidente della Commissione del WRC, Morrie Chandler, ha ammesso che l’idea è al vaglio: “Alla fine della giornata, se il World Council non accetterà cio che abbiamo proposto, allora sarà possibile per loro esprimere una preferenza per le due ruote motrici.”

Ma Chandler preferirebbe una clausola per le rear wheel drive, qualora il piano 2WD venisse portato avanti:“Non c’è nulla di spettacolare nelle front-wheel drive” ha dichiarato. “Senza dubbio sarebbe entusiasmante vedere auto da corsa a trazione posteriore, ma non rispecchierebbero il mercato”.

Notizia semplicemente agghiacciante, non ci viene altro da dire. E i ringraziamenti al nostro lettore Drifter per la segnalazione sono carichi di tristezza.

via | Subaru Blog

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: