F1, Ricciardo crede che la Toro Rosso possa anche vincere in condizioni particolari

Con l’avvicinarsi del nuovo campionato del mondo di Formula 1, cominciano a manifestarsi i pareri di tecnici e piloti sulle nuove monoposto, destinate ad affrontare la prossima stagione agonistica. Daniel Ricciardo non si sottrae alla pratica e dice la sua sull'argomento, manifestando un certo ottimismo, raro da riscontrare in altri colleghi, le cui valutazioni sembrano improntate più spesso alla prudenza, anche per un fatto strategico.

Il pilota australiano si rifiuta di escludere la prospettiva di guadagnare una vittoria in questa stagione, anche se in condizioni operative particolari. Del resto, secondo lui, Sebastian Vettel ha dimostrato nel 2008 che tutto è possibile.

Ricciardo, che sta entrando nella sua seconda stagione come interprete della Toro Rosso, ha grandi obiettivi per il campionato all’orizzonte, resi noti sul sito di crash.net: “Puntiamo a diventare la migliore squadra dopo i top team, quindi vorremmo combattere con Williams, Force India e Sauber, magari facendo meglio di loro. Per me l’obiettivo è quello di andare a punti regolarmente e, se possibile, ottenere alcuni podi. Non è facile, naturalmente, ma, magari con la pioggia, pensando a quello che fece Vettel qualche anno fa, anche l'ipotesi della vittoria potrebbe diventare possibile”.

Via | Planet-f1.com
Foto | Getty Images (tutti i diritti riservati)

  • shares
  • Mail