Il Trofeo Evo Rally 2013 accende i motori delle Abarth Super 2000

Si avvicina l'appuntamento con la prima tappa del neonato Trofeo Evo Rally 2013, serie nazionale riservata alla Grande Punto Abarth Super 2000. Unico nel suo genere, il trofeo è una nuova formula agonistica realizzata per rilanciare le vetture dello scorpione.

La serie è aperta a tutti quei concorrenti che vogliono cimentarsi in un programma altamente qualitativo dal punto di vista tecnico. Ecco le parole del promoter Gianluca D'Alto: "Non era stato mai organizzato un Trofeo riservato a vetture di categoria Super 2000. Il nostro obiettivo è quello di offrire ai piloti la possibilità di correre da professionisti, con un grande ritorno di immagine a bordo di una vettura che ancora può dire la sua a livello assoluto".

Sono sei gli appuntamenti distribuiti lungo la penisola, su ben cinque zone rallistiche, con inizio dei giochi il 16 e 17 marzo al 17° Rally dei Castelli Romani. Seguiranno il 32° Rally Valli del Bormida (4-5 maggio), il 31° Rally degli Abeti e dell’Abetone (1-2 giugno), il 28° Rally Città di Ceccano (13-14 luglio), il 5° Rally Valli del Giarolo (24-25 agosto) ed infine il Rally Città di Camaiore (21-22 settembre). La finale invece si svolgerà all’interno di una gara che già si preannuncia come un evento internazionale, il Rally di Roma Capitale, organizzato dalla Rally Project il 26 e 27 ottobre.

Il Trofeo Evo Rally 2013 nasce in stretta simbiosi con la Csai, tant'è che il miglior under 23 vincerà tra l'altro la partecipazione al corso federale Csai. Ricchissimi i montepremi in ogni gara, soprattutto nella finale.

Via | Siciliarally.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO