F1, Lewis Hamilton crede che la pressione sarà più forte sugli altri

Scritto da: -

Lewis Hamilton non crede che la Mercedes sarà sotto pressione nella lotta per il titolo 2013, considerando lo stato di forma delle “frecce d’argento” nella scorsa stagione di Formula 1. Saranno gli altri top team, per l’asso di Stevenage, a vivere con più patemi d’animo il confronto in pista, avendo espresso un potenziale più alto nel 2012.

Questa condizione consegna una certa serenità agli uomini della “stella”, confortati dalle indicazioni positive emerse in occasione degli ultimi test di Barcellona, dove Hamilton e il compagno di squadra Nico Rosberg si sono trovati in buona sintonia con la loro monoposto.

Alcuni osservatori hanno ipotizzato una presenza al vertice del team tedesco nel 2013, ma gli interpreti della Mercedes, specie quello anglocaraibico, preferiscono la prudenza. Hamilton evita di illudersi: “Affronterò la sfida con la migliore motivazione, sapendo di lavorare in un squadra dove mi trovo bene. Non ci sarà particolare pressione sulle nostre spalle. Penso che questo stato psicologico riguarderà soprattutto gli altri, quelli che avevano grandi monoposto lo scorso anno”.

Via | Thef1times.com
Foto | Getty Images (tutti i diritti riservati)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motorsportblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.