Domenicali: "Assurde le voci di un possibile disimpegno di Raikkonen nel 2008"

raikkonen_ferrari_18

In Formula 1 le speculazioni mediatiche sono all'ordine del giorno. Spesso gli scoop traggono linfa da un fondo di verità, ma talvolta sono l'esito di valutazioni strampalate effettuate da cronisti in cerca di visibilità. Questo sembra essere il caso di quelle notizie che darebbero per certa la scelta di Kimi Raikkonen di darsi alla vita da pensionato in caso di conquista del secondo titolo mondiale consecutivo.

A smentirle ci pensa Stefano Domenicali, responsabile sportivo della Ferrari, che le bolla come semplici assurdità: "Ho sentito anche io questa storia, ma in essa non c'è un briciolo di fondamento. Kimi è motivato dalla testa ai piedi e so per certo che non sta pensando nella maniera più assoluta all'idea del ritiro. Sono quindi insensate le voci di un suo possibile disimpegno a fine 2008".

Anche se in finlandese non ha mai nascosto il desiderio di evitare una carriera agonistica infinita, la scelta di staccare la spina così presto pare inverosimile. Di certo il campione del mondo onorerà il contratto col team di Maranello, la cui scadenza è fissata per il 2009. Poi potrebbe ancora continuare.

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: