Superstars: Gabellini e Rigon in prima fila al Mugello


Pole position del secondo appuntamento della stagione della Superstars conquistata da Stefano Gabellini, pilota esperto ma che ha debuttato al volante della BMW 550i della CAAL Racing solamente nella gara di Vallelunga, dove era riuscito a conquistare il secondo tempo nelle qualifiche e il secondo gradino del podio. Il secondo miglior crono di oggi è invece del giovanissimo Davide Rigon, al debutto nella Superstars con la Jaguar S-Type R del team Ferlito Motors. Con un tempo di 2’02’’030 e 2’02’’699 i due giocheranno da protagonisti nella partenza lanciata di domani.

Dietro di loro il campione in carica nonchè vincitore della sfida di Vallelunga Gianni Morbidelli, che con l’Audi RS4 del team Audi Sport Italia ha fatto registrare il crono di 2’03’’840, e Alessandro Battaglin, 2’03’’118 con la BMW M5 della GASS Racing. Terza fila per l’altra RS4 con i colori del team Audi Sport Italia, guidata da Giorgio Sanna (2’03’’585), con Roberto Papini (BMW M5 della CAAL Racing) che partirà al suo fianco. Papini ha infatti fermato il cronometro quando segnava 2’03’’973. Settimo tempo (2’04’’009) e quindi quarta fila nella partenza lanciata per Kristian Ghedina. L’ex discesista sulla BMW 550i del Team Millenium sarà immediatamente seguito da un’altra BMW, una M5, condotta da Leonardo Baccarelli, che ha conquistato l’ottava posizione con il tempo di 2'04’’794. Sarà la BMW 550i del team Habitat Racing ad occupare la quinta fila, grazie al nono tempo conquistato da Francesco Ascani (2’05’’605). Il pilota umbro è riuscito a far meglio di Steven Goldstein con l’Audi “privata”. Il giovane pilota colombiano non ha potuto migliorare il suo tempo (2’05’’842), poiché a 5 minuti dalla fine è incappato in un fuoripista alla prima esse. Undicesima e dodicesima posizione al via per Moreno Petrini e Maurizio Strada, entrambi con BMW M5.

Debutto assoluto nella Superstars per un giovanissimo pilota di talento, Alessandro Cicognani, classe 1991. Il diciassettenne di Ravenna, che vanta già una grande esperienza alla guida di vetture monoposto, è sceso in pista solo questa mattina con una Superstars, la Jaguar S-Type R del team Ferlito Motors. Un’uscita di pista nei primi giri, però, ha visto la vettura leggermente danneggiata prima ancora che Cicognani prendesse confidenza con la potente berlina V8. Nelle qualifiche invece Cicognani ha compiuto 13 giri ed ha fatto registrare un crono di 2’12’’399. Lo vedremo al via dalla tredicesima posizione.

Chiuderà lo schieramento Max Pigoli. L’esperto pilota della Superstars, vincitore del titolo 2006, ha portato oggi al debutto la nuova e tanto attesa Mercedes C63 AMG. La vettura tedesca, preparata dallo Speedstar Team, soffre però ancora di problemi di gioventù. Pigoli ha potuto effettuare solamente 8 giri e non ha fatto meglio di 2’13’’829. Gli ultimi ritocchi, però, renderanno la Mercedes sicuramente più competitiva per la gara.

La partenza lanciata davanti al grande pubblico del Mugello è fissata per le ore 16, subito dopo la gara del DTM.

Qui la griglia di partenza.

Via | Superstars

  • shares
  • Mail