Haug: "La Ferrari sarà la squadra da battere in Turchia"

onorb

Il Gran Premio di Turchia si avvicina e le previsioni della stampa specializzata iniziano a fioccare. Anche nei team si ragiona sui valori in campo, che appaiono più cristallizzati dopo la gara spagnola di Montmelò. Il vantaggio della Ferrari gode di ampio riconoscimento, anche tra gli avversari.

Lo stesso Norbert Haug, vicepresidente di Mercedes-Benz Motorsport, ammette che i rivali di Maranello saranno i favoriti per il successo ad Istanbul: "Essendo reduce da tre vittorie consecutive la Ferrari si presenta senz'altro come la squadra da battere".

Sulla pista turca le "rosse" hanno brillato nelle ultime due edizioni, a differenza della McLaren: "Davvero non siamo andati bene qui in passato -dice Haug- ed inoltre questa volta non ci presentiamo come punto di riferimento in termini di competitività. Cercheremo di raccogliere più punti possibile".

Il boss del team tedesco crede che la sfida di Barcellona sia stata una cartina di tornasole, utile per fare delle valutazioni sulle prossime gare. Parlando della prova iberica dice: "In qualifica, abbiamo mancato la pole per circa tre decimi; tuttavia, avevamo un po' più di carburante a bordo e quindi più peso, ma comunque, anche a parità di carico, non saremmo stati abbastanza veloci per battere la Ferrari".

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: