Ron Dennis prende le distanze dallo scandalo Mosley

ron_dennis_98

Lo scandalo del festino sadomaso a sfondo nazista che ha investito Max Mosley continua ad agitare le acque della Formula 1. Qualcuno ritiene che all'origine dell'attacco al boss della Fia ci sia una precisa trama ordita dalla McLaren per vendicarsi della condanna per la spy story. La pensa così Radovan Novak, segretario generale della Federmotori.

Ma Ron Dennis, team manager della scuderia di Woking, reagisce stizzito a simili considerazioni: "Non ho assolutamente niente a che fare con questa storia. Scriveremo al signor Novak e vedremo anche il modo più appropriato attraverso il quale poter far ritirare o correggere le dichiarazioni che gli sono state attribuite". Se lo gradite, fateci sapere cosa ne pensate sulla questione.

Via | Sportal.it

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: