Una missione per Hamilton: "Impedire la fuga della Ferrari"

lewis_hamilton_7

Dopo i successi conseguiti dalle "rosse" negli ultimi appuntamenti iridati, per la McLaren si rende impellente una decisa azione di contrasto per impedire la fuga della Ferrari verso la conquista dei due Campionati. La scuderia di Woking avverte la necessità di battere a tutti i costi il team del "cavallino rampante" sulla pista turca dell'Istanbul Park. Ma l'impresa non sarà facile, visto lo stato di forma della storica rivale.

In ogni caso Lewis Hamilton ce la metterà tutta per cercare di avere la meglio sul campione in carica Kimi Raikkonen, che gode di nove punti di vantaggio in classifica piloti. Una situazione privilegiata che genera tensione negli avversari, decisi ad arginare il predominio del finlandese in questo avvio di stagione.

L'alfiere inglese della McLaren ritiene che sia importante emergere già nelle prove: "Anche se è facile superare ad Istanbul, sarà doveroso qualificarsi bene. La vettura era ben equilibrata in Spagna ed in Turchia non dovrebbe tradirci. Serve un buon bilanciamento per essere rapidi in curva, soprattutto nella terza. Il discorso vale ancor di più per la curva 8, se si vogliono conservare i propri pneumatici. E' il luogo più importante del circuito per segnare un buon tempo".

Hamilton ama la pista di Istanbul, come si evince dalle sue parole: "E’ un tracciato fantastico, ma molto esigente. Aspetto questa gara con impazienza e spero che il risultato di quest’anno sia migliore di quello dell’anno precedente". Tra pochi giorni ne sapremo qualcosa.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: