Super Aguri: Sato spera nella Honda

Sato spera la Honda possa tirare fuori dai guai la Super AguriSituazione difficile e intricata quella della Super Aguri, con la sqaudra che ora si trovano a dover affrontare ulteriori problemi dopo che ai camion del team è stato vietato l'accesso nel paddock di Istanbul. Un momento molto duro quello del team guidato dal vulcanico giapponese, come ha confermato anche Takuma Sato, direttamente dal proprio sito Internet:

"E' una notizia che mi ha veramente sorpreso e non capisco come possa essere accaduto visto che, per quanto ne so, la Honda non ha ancora preso la decisione, cosa che succederà nei prossimi due giorni, se correremo o meno.

Ho sentito che alla FOM è stato comunicato che non correremo così non hanno permesso ai nostri camion di entrare, ma continuo a non comprendere perché sia stato detto ciò se una decisione non è ancora stata presa". Insomma la situazione del team, a detta di Sato, resta piuttosto incerta e fondamentale dovrà essere l'aiuto della Honda.

"Il fallimento della trattativa con il Dubai International Capitale e il Magma Group ha creato un problema enorme al team e solo grazie al supporto della Honda siamo riusciti a correre a Barcellona. In una settimana è difficilissimo trovare un nuovo acquirente e concludere un affare, perciò spero che la Honda continui a stare al nostro fianco dandoci un po' di tempo per ottenere i nuovi fondi che ci servono".

Ma una certa luce sembra essere comparsa all'orizzonte: negli ultimi giorni è emersa una nuova trattativa con il gruppo tedesco Weigl: "Li ho incontrati al Gp di Spagna e hanno mostrato grande passione per portare il team fuori dalle attuali difficoltà. Non sembrano essere spaventati dalla sfida e in questo senso si calano perfettamente nella filosofia della squadra. Aver trovato nuovi acquirenti così in fretta mostra che il team ha una grande reputazione".

via | SportAutoMoto

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: