C.I. Formula 3, Edoardo Piscopo si impone in gara 1 al Mugello

piscopo_edoardoCon la vittoria in gara 1, è Edoardo Piscopo ad inaugurare la 44^ edizione del Campionato Italiano Formula 3, la prestigiosa serie tricolore che quest’anno segna un radicale rinnovamento tecnico attraverso l’adozione dei telai di più recente omologazione FIA 2008/2010 e la motorizzazione unica Fiat Powertrain Technologies Racing.

Il 20enne romano portacolori del Team Ghinzani, già autore della pole position, ha dominato fin dal primo giro davanti al 18enne trentino Mirko Bortolotti (Lucidi Motors). Al terzo posto chiude invece il 22enne belga Nico Verdonck (RP Motorsport) che nelle battute iniziali ha la meglio sul 17enne napoletano Giovanni Nava (Lucidi Motors), quarto.

Allo start di gara 1, lo spunto migliore è di Piscopo inseguito da Bortolotti, Castellacci (Lucidi Motors) e Nava che resistono all’attacco di Verdonck, mentre il palermitano Gatto (Europa Corse) riesce a lanciarsi nella scia del belga davanti a Zipoli (Minardi-Corbetta) che scivola settimo alle sue spalle.

Dopo il sorpasso di Verdonck su Nava per il quarto posto, Gatto e Zipoli iniziano a pressare il napoletano per la quinta posizione, mentre Castellacci al terzo giro viene risucchiato dal gruppo e si accoda al greco Katsimis (BVM-Target) al decimo posto. Alla metà gara Piscopo è già solo al comando con quasi sei secondi di vantaggio su Bortolotti e Verdonck, davanti ad un trio a stretto contatto composto da Nava, Gatto e Zipoli.

Al settimo giro, dopo non essersi avveduto di uno Stop&Go per un errore di posizionamento in griglia, Dalle Stelle rientra ai box con bandiera nera ed esclusione dalla gara, cedendo l’ottava posizione a Castellacci che va così a seguire Katsimis. Nel finale le posizioni da podio si rinsaldano senza emozioni con Piscopo, già autore del giro più veloce e saldamente al comando davanti a Bortolotti e Verdonck, mentre per il quarto posto sono Nava, Gatto e Zipoli a procedere a stretto contatto davanti a Castellacci, settimo, che riesce a liberarsi di Katsimis.

Al penultimo giro, però il 21enne romano ferma la sua monoposto nella sabbia ed il greco riprende così la posizione davanti a Cicatelli, Sebastiani, Cicognani e Prandi, mentre Comi e Tramontozzi concludono nell’ordine il duello per il Trofeo Nazionale CSAI.

L’appuntamento è intanto già a domani quando alle 9.50 scatterà gara 2 con lo schieramento delineato dalla classifica del secondo miglior tempo fatto registrare da ciascun pilota in qualifica. Come già in gara 1, le prime due file sono per Piscopo davanti a Bortolotti, Castellacci e Zipoli. In terza fila scatteranno invece Nava e Verdonck che invertono così le posizioni sulla griglia di gara 1.

Classifica gara 1

01) Edoardo Piscopo (Dallara F308 - Team Ghinzani), 14 giri in 24’59.101
02) Bortolotti (Dallara F308 - Ludici Motors) a 9.354
03) Verdonck (Dallara F308 - RP Motorsport) a 12.160
04) Nava (Dallara F308 - Lucidi Motors) a 17.562
05) Gatto (Dallara F308 - Europa Corse) a 17.986
06) Zipoli (Dallara F308 - Minardi-Corbetta) a 22.271
07) Katsimis (Dallara F308 - BVM-Target) a 28.857
08) Cicatelli (Dallara F308 - BVM-Target) a 29.734
09) Sebastiani (Dallara F308 - Minardi-Corbetta) a 41.857
10) Cicognani (Dallara F308 - Team Ghinzani) a 41.893
11) Prandi (Dallara F308 - Europa Corse) a 54.360
12) Comi (Dallara F304 - Team Ghinzani – Trofeo Nazionale) a 1’03.026
13) Tramontozzi (Dallara F304 - P.K.F. Europa Corse – Trofeo Nazionale) a 1’14.420
14) Castellacci (Dallara F308 - Lucidi Motors) a 2 giri
15) Dalle Stelle (Dallara F308 - Minardi-Corbetta) (escluso)

Giro più veloce: (4°) Piscopo in 1’45.570 a 178.857 km/h di media

Via | Ufficio Stampa ACI SPORT S.p.A.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: