C.I. F3: a Piscopo anche gara 2 al Mugello


L’appuntamento che ha inaugurato la 44^ edizione del Campionato Italiano Formula 3 si chiude nel segno di Edoardo Piscopo che, dopo aver dominato le qualifiche e la gara del sabato, segna il bis in gara 2, ripetendosi anche nel giro più veloce. Alle spalle del 20enne romano del Team Ghinzani chiudono il 22enne belga Nico Verdonck (RP Motorsport) ed il 21enne romano Francesco Castellacci (Lucidi Motors) che guadagna il podio già sfuggitogli in gara 1 per un’uscita di pista.

Il primo round della serie tricolore ha visto tra gli altri protagonisti anche il 17enne napoletano Giovanni Nava (Lucidi Motors), il 23enne palermitano Salvatore Gatto (Europa Corse) ed il 18enne trentino Mirko Bortolotti (Lucidi Motors) che hanno chiuso nell’ordine un appassionante duello per il quinto posto.

Allo start di gara 2 Piscopo non cede spazio agli avversari, Castellacci chiude le traiettorie all’interno dalla seconda posizione in griglia, ma il più determinato di tutti è Verdonck che sfila all’esterno e diventa subito secondo. Alle sue spalle si accodano Castellacci, Nava ed un trio con il 17enne genovese Marco Zipoli (Minardi-Corbetta), Bortolotti e Gatto subito ai ferri corti per il quinto posto. Il ligure lascia la bagarre scivolando in fondo al gruppo dove lottano il 25enne greco Stamatis Katsimis (BVM-Target), il 17enne latinense Salvatore Cicatelli (BVM-Target), il 21enne ternano Valentino Sebastiani (Minardi-Corbetta), il 17enne padovano Michael Dalle Stelle (Minardi-Corbetta) ed il 17enne ravennate Alessandro Cicognani (TeamGhinzani).

In testa alla gara Piscopo guadagna subito un ampio margine su Verdonck, Castellacci e Nava, mentre Gatto e Bertolotti lottano per il quinto posto. Il duello a ritmi serratissimi (dopo Piscopo la classifica di giri veloci vede Bortolotti e Gatto al secondo e terzo posto) avvicina il palermitano ed il trentino alla scia di Nava. Il napoletano ha così il suo bel da fare nel contenere la rincorsa di Gatto ed al nono giro la lotta è a tre con Nava, Gatto e Bortolotti vicinissimi. Alla tornata seguente è Bortolotti a provare su Gatto, ma il siciliano riesce a controllare gli attacchi del rivale.

Il confronto, però, dura fino alla a bandiera a scacchi dove alla spalle di Piscopo, Verdonck e Castellacci chiudono Nava, Gatto e Bertolotti raccolti in poco più di mezzo secondo. Nel finale Cicatellli riesce ad avere la meglio su Katsimis per il settimo posto, mentre nono è Sebastiani davanti a Dalle Stelle Cicognani e Zipoli. Come già in gara 1 il duello nel Trofeo Nazionale CSAI si chiude in favore del 19enne bergamasco Angelo Fabrizio Comi (TeamGhinzani) che ha la meglio sul 19enne latinense Ivan Tramontozzi (PKF-Europa Corse), costretto al ritiro per un’uscita di pista proprio all’ultimo giro.

Qui i risultati.

Via | ACI Sport

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: