WRC: Gigi Galli si prepara al Rally di Sardegna


Il sesto appuntamento del Campionato del Mondo Rally FIA 2008, il Rally d’Italia, sarà la gara di casa per l’equipaggio italiano del team Stobart VK M-Sport Ford formato da Gigi Galli e Giovanni Bernacchini, che in Sardegna contano di fare bene. Galli ha disputato questa gara già tre volte e il suo miglior risultato per il momento è stato un sesto posto assoluto e primo di Gruppo N nel 2004, la prima volta che la gara mondiale italiana veniva disputata in Sardegna. Lo scorso anno Galli ha saltato questo appuntamento e quest’anno si ripresenta impaziente di ottenere un altro podio dopo quello ottenuto allo scorso Rally di Svezia.

Eccoci arrivati alla nostra gara di casa!” ha detto Gigi Galli. “La Sardegna è un’isola stupenda, in alcune zone ancora molto selvaggia e alcune delle speciali si corrono in un paesaggio straordinario. Questa è una gara molto tecnica e insidiosa, con un fondo duro e a tratti ricoperto di ghiaia. Una delle prove che mi piacciono di più è la speciale di Monte Lerno, dove c’è un bel salto. Sarà bello partecipare nuovamente a questa gara, tra i fans italiani, e spero di riuscire a trovare un buon ritmo e un buon passo fin dall’inizio”.

Questa gara darà un’altra possibilità al team Stobart di conquistare punti in campionato dopo l’ottimo risultato ottenuto in Giordania dove tutti e tre gli equipaggi hanno concluso a punti”, ha dichiarato Malcolm Wilson, capo del team Stobart VK M-Sport Ford. “Sono stato contento che in Giordania Gigi sia riuscito a trovare un buon passo e speriamo che continui così anche nella sua gara di casa. Confido che possa battersi per una posizione a podio”.

La gara inizierà con la cerimonia di partenza giovedì 15 Maggio a Porto Cervo e il giorno successivo gli equipaggi in gara entreranno nel vivo del rally. La prima giornata di gara si svolgerà a Sud di Olbia nella zona di Nuoro e il percorso è in parte nuovo. La seconda tappa è molto simile a quella dello scorso anno e si disputerà nell’entroterra nella regione della Gallura, include anche la speciale Monte Lerno famosa per il suo spettacolare salto. La terza e ultima tappa si disputerà a sud di Olbia e la gara si concluderà con una breve super speciale vicino a Porto Cervo nel famoso Golfo Cala di Volpe.

Il 29 per cento del percorso sarà nuovo con alcune prove che si correranno in senso inverso rispetto agli scorsi anni. Ci sarà come di consueto un unico Parco Assistenza presso il Porto Industriale di Olbia. La gara comprende 344,73 km cronometrati suddivisi in 17 prove speciali e un percorso totale di 1.040,35 km.

Via | GigiGalli.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: