C1 Cup, Driver's Trophy ed RS Cup questo weekend a Misano


Terzo appuntamento stagionale, questo fine settimana a Misano, per i campionati del Gruppo Peroni Race Driver’s Trophy, C1 Cup e Rs Cup. Sul circuito romagnolo in pista anche i piloti del 44° Trofeo Cadetti Monza e le vetture del Tricolore Autostoriche.

Ben 77 le vetture al via nel Driver’s Trophy. Fra loro anche i protagonisti di questo inizio stagione (Buratti, Brioschi e Rizzoli) con unico assente il vincitore della prova di Adria riservata alle vetture più potenti, Ranzato. Come sempre due gli schieramenti previsti nei quali sono suddivise le vetture iscritte in base al livello di preparazione e alla cilindrata. Particolarmente combattuta si preannuncia la classe Supersalita 2 litri con 18 vetture iscritte che in gara però se la dovranno vedere con le dodici Porsche fra cui anche una RSR e tre Gt2, e le tre Ferrari (due 430 e una 550). Con loro in griglia anche la Alfa Romeo 156 Super 2.0 ex ufficiale di Giovanardi con al volante il sammarinese Valli.

Pienone anche nell’altro schieramento dove il vincitore sarà con ogni probabilità uno dei piloti della Alfa Romeo 147 in versione Cup o delle quattro vetture due litri in allestimento 24h special. Particolarmente nutrite anche le Classi A e N.

Iaquinta, Campani, Ammirati. Sono loro i piloti da tenere sott’occhio nella C1 Cup. Sempre nelle prime posizioni in questo inizio stagione, sono di nuovo loro gli accreditati alla vittoria finale. Se dalla parte di Campani gioca la conoscenza della vettura, Iaquinta e Ammirati, al loro debutto quest’anno nella Serie si sono dimostrati subito molto competitivi grazie ai rispettivi team di assoluto livello proprio come quello di Campani.

Una vittoria ciascuno per Balestrero e Scieghi. Il vincitore 2007 Lenzotti dietro ad inseguire. Ci sono tutti gli ingredienti giusti per lo spettacolo nella terza prova della RS Cup. Ventiquattro i piloti al via a Misano. Fra loro anche Casadei, Aragno e Fumi, veloci come i loro colleghi e con ambizioni di vittoria. Fra gli Under 25, oltre a Casadei, occhi puntati su Gnerro, Gironacci e Raimondi.

Come di consueto il programma di gara sarà articolato sulle due giornate del weekend con il sabato dedicato alle prove libere e di qualifica e la domenica alle gare. La prima bandiera verde alle 09.00 mentre l’ultima bandiera a scacchi alle 18.00.

Ufficio Stampa Gruppo Peroni

Via | Gruppo Peroni Race

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: