Nico Hulkenberg in Formula 1 Mondiale 2013

Con due anni di esperienza in Formula 1, Nico Hulkenberg è alla prima stagione alla Sauber. Il pilota tedesco è già al terzo cambio di scuderia, avendo esordito nel 2010 con la Williams e passando l'anno successivo alla Force India. Dopo aver mostrato discrete qualità in pista, si è parlato per lui anche di un possibile futuro alla Ferrari, quando la scuderia di Maranello chiuderà il proprio rapporto con Felipe Massa.

Prima di arrivare nella categoria regina, il 24enne ha fatto tutta la trafila nelle serie minori: l'esordio a 10 anni sui kart, il passaggio alla Formula 3 e la vittoria nel campionato GP2. Come detto, fa il suo debutto in Formula 1 con la Williams, che lo aveva messo già sotto contratto nei due anni precedenti, come collaudatore. L'inizio è difficile, anche a causa di una vettura poco competitiva, cresce nella seconda parte, andando sei volte a punti.

Nonostante ciò, la scuderia britannica non lo conferma e si ritrova senza un volante, per la stagione 2011. Viene ingaggiato dalla Force India, ma solamente come terzo pilota, andando così in pista solamente in occasione delle prove libere del venerdì. Torna 'titolare' l'anno successivo ed il suo rendimento ricalca la prima stagione: prima parte difficile, poi cresce e conquista risultati interessanti, compreso un quarto posto e due quinte posizioni.

In occasione del Gp di Singapore 2012 riesce a piazzare il giro più veloce in gara, per la prima volta in carriera, mentre sogna addirittura la vittoria nella gara conclusiva in Brasile. Resta al comando per un po' di giri, poi viene a contatto con Hamilton e deve dire addio alla speranza, chiudendo al quinto posto. Ora questa nuova avventura con la Sauber, dove nutre la speranza di avere una monoposto più competitiva.

Foto Getty Images

  • shares
  • Mail