Hamilton: "Importante educare i giovani per evitare stragi"

hamilton_19

Lewis Hamilton, che ha segnato il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere sulla pista di Montecarlo, non crede che la McLaren abbia la strada spianata per il successo: "Siamo andati bene, ma la Ferrari è vicina".

Oggi si definirà la griglia di partenza che, sulle strade del Principato, assume una grande importanza strategica, viste le difficoltà di sorpasso tipiche del pittoresco tracciato. Per questo la lotta per la pole sarà più accesa del solito, con grande giovamento per il pubblico, soprattutto dei più giovani.

Nei loro confronti i piloti hanno un dovere educativo: "Chi guida una vettura di Formula 1 ha una grande responsabilità verso le giovani generazioni". Lo ha sottolineato lo stesso Hamilton, che ha partecipato al debutto della nuova campagna della Johnnie Walker per una guida sicura senza l'abuso di alcol.

Secondo l'alfiere del team di Woking, presente insieme a Mika Hakkinen, l'educazione dei giovani è "fondamentale per evitare le stragi".

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: