CIR, Tobia in testa alla classifica degli indipendenti

cavallini

Tobia Cavallini è sempre più solo in vetta alla classifica “Indipendenti” del Campionato Italiano Rally 2008. Il verdetto è arrivato dopo la quarta prova tricolore svoltasi il fine settimana appena concluso, sulle strade della 92ma Targa Florio, in Sicilia.

Il pilota della scuderia Ateneo, affiancato da Flavio Zanella sulla Peugeot 207 S2000 di TamAuto, ha concluso la gara in settima posizione assoluta, acquisendo ancora punteggio pieno per il Trofeo riservato ai piloti privati e compiendo il primo, concreto allungo stagionale nei confronti dei suoi diretti avversari Cantamessa e Perico.

Alla sua seconda esperienza nella sfida siciliana, ed ancora in debito di feeling con la vettura, Cavallini ha cercato soprattutto di proseguire con il proprio lavoro di affinamento delle sensazioni con essa. La seconda parte di gara, oltre a consolidare la sua leadership in Campionato, ha prodotto anche notevoli riscontri cronometrici, quando la classifica ancora non era consolidata e quindi tutti avevano da farsi valere sugli avversari.

Una prova molto dura – commenta Cavallini - corsa su ritmi decisamente sostenuti in entrambe le giornate. Non abbiamo mai cercato sfide improbabili in quanto il percorso è molto insidioso. Non effettuando test, abbiamo cercato di proseguire nel lavoro di affinamento con la vettura trovando il giusto set up solo nella parte finale della prima tappa. Da lì in poi le prestazioni velocistiche sono decisamente migliorate. Devo ringraziare la Tam Auto per il grande lavoro fatto! Diciamo che la missione è compiuta e soprattutto mi fa guardare in positivo il riscontro cronometrico della seconda parte di gara. Anche stavolta abbiamo potuto apprezzare il lavoro degli pneumatici Pirelli, che sulle strade siciliane sono andati benissimo. Adesso ci aspetta un’altra sfida molto dura, tra quindici giorni in Salento, dove mi attendo un attacco degli avversari e comunque, in generale, una gara dal ritmo molto alto. Ma non mi preoccupo, so di avere alle spalle i presupposti per proseguire a far bene. Per finire vorrei ringraziare la scuderia Ateneo per il fantastico supporto”.

All’arrivo, al belvedere di Termini Imerese, grande festa per Cavallini, che adesso è anche sesto assoluto nella generale di Campionato, in quanto portacolori della locale Scuderia Ateneo. Per tutta la gara, infatti, è stato seguito con calore e con molta attenzione da tanti appassionati siciliani: una spinta in più per puntare con carica maggiore al risultato.

Classifica Trofeo Indipendenti:

1. Cavallini 31 punti
2. Cantamessa 23
3. Perico 18
4. Chentre 17
5. Buda 9

Via | Ufficio stampa

  • shares
  • Mail