Lewis Hamilton: "In Canada cercherò di confermarmi"

hamilton_18

La vittoria di Monaco ha un sapore speciale per Lewis Hamilton. Lo lascia intendere il padre del pilota inglese che, parlando del risultato di domenica, dice: "Quando debutti in Formula 1 hai due sogni: conquistare il mondiale e vincere a Montecarlo. Uno è andato, adesso manca l'altro". Intanto, però, l'alfiere della McLaren si gode la gloria del momento: è infatti diventato il più giovane vincitore della corsa del Principato.

Hamilton svela le emozioni vissute nell'abitacolo: "Negli ultimi giri di gara ho pensato a Senna che qui ha vinto. E riuscirci anche io è stata una cosa sensazionale". Difficile dargli torto. Jackie Stewart è convinto che il risultato del week-end uscente sia destinato a ripetersi: "Non c'è motivo di pensare che Hamilton non possa vincere altre volte sulle strade di Ranieri. Ha 23 anni e tutto il tempo per continuare a farlo. È un grande pilota ed è in una grande squadra. Io sono un suo sostenitore".

Ma, per il momento, il pilota del team di Woking ha un altro obiettivo da inseguire: la conquista del titolo. Per aumentare le sue chanches vuole ripetersi in Canada, in una pista dove lo scorso anno raccolse il suo primo successo: "È un ricordo bellissimo. Spero di confermare anche li la splendida gara di Montecarlo. Non sarà facile perché la Ferrari non starà certo a guardare ma io sono determinato. La McLaren è competitiva e voglio fare più punti possibili per concretizzare quel sogno che mi è sfuggito lo scorso anno".

Via | Corrieredellosport.it

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: