Tout Terrain, Nissan Tecnosport va bene al Transiberico

nissan_ts

Ottimo risultato per il team Nissan Tecnosport che con il portoghese Helder Oliveira, su Pathfinder 4.0 V6 T1, conquista il quarto posto assoluto al "Rali Transiberico 2008", piazzandosi dietro ad Alphand, Al Attiyah e Campos.

Terzo posto tra le derivate di serie per l'equipaggio kazaco composto da Artur Ardavichus e Denis Berezovskiy, su Nissan Patrol Gr, ora al comando della classifica mondiale di T2.

"E' fantastico finire il rally di casa in quarta posizione - commenta entusiasta il pilota portoghese Helder Oliveira, portacolori del team comasco Nissan Tecnosport al Transiberico 2008 – Una gara perfetta grazie a tutta la squadra e a Josè, il mio navigatore, che hanno lavorato in modo impeccabile sin dal prologo. Mi è sembrato di gareggiare per un team ufficiale tanto competente ed affidabile da indicarmi persino i distacchi dai grandi piloti come Peterhansel. E poi che dire del Pathfinder se non che è davvero un mezzo spettacolare e performante: non ho mai guidato una macchina così interessante".

La seconda manche della Coppa del Mondo Rally Tout Terrain 2008 ha fatto tappa dal 20 al 25 maggio in Portogallo e Spagna dove ai nastri di partenza della 4ª edizione del Rali Transiberico la squadra corse di Casa Nissan ha schierato ben quattro equipaggi.

Se per il Patrol GR dei russi Ivanov/Kuzmich, vincitori di T2 al Rally di Tunisia, la trasferta in terra iberica non è stata così fortunata a causa del ritiro dovuto ad un incidente nel settore selettivo 6, il tubolare affidato a Oliveira e Marques ha invece conquistato un prestigioso quarto posto assoluto piazzandosi subito dietro alla Mitsubishi di Alphand e alle Bmw di Al Attiyah e Campos e precedendo sul traguardo di ben cinque minuti un altro pilota ufficiale Mitsubishi, il francese Peterhansel, oltre che il russo Novistsky e il portoghese Santos, entrambi su Bmw.

Autore di un’ottima prova sin dal prologo, il portoghese ha conquistato la top ten di ogni classifica arrivando ad occupare quella quinta posizione nella penultima giornata di gara che gli è poi valsa la quarta piazza nella generale. Un “Rali Transiberico” con 5 tappe e 2600 chilometri, di cui oltre 1400 di settori selettivi, con sterrati, fango, sabbia e guadi da affrontare.

"In alcuni tratti il percorso - conclude Oliveira- è stato veramente impegnativo per via del fango e della pioggia ma grazie al Pathfinder veloce ed affidabile sono riuscito a far registrare ottimi tempi e a commettere davvero pochi errori". Ottima prova anche per i kazaki Artur Ardavichus e Denis Berezovskiy che sull’altro Patrol GR della Tecnosport si sono piazzati sedicesimi assoluti e terzi tra le vetture derivate di serie portando a casa punti preziosi per la classifica generale della Coppa del Mondo, che ora li vede saldamente al comando della T2 grazie anche al secondo piazzamento conquistato al Rally di Tunisia.

Sfortunata invece la gara per Yerkin Tatishev e Antanas Juknevicius costretti al ritiro dopo il CP1 della SS2 per aver capottato il loro Pathfinder 3.5. Il prossimo appuntamento motoristico a cui prenderà parte il Team Tecnosport è la “Baja Espana Madrid Aragon”, valida come seconda tappa dell’International Cup for Cross Country Bajas, in programma dal 17 al 20 luglio.

Classifica “Rali Transiberico” 2008:

1° Alphand-Picard (Pajero Evo, Repsol Mitsubishi Ralliart)
2° Al Attiyah-Thorner (Bmw X3 CC, X-Raid Gmbh)
3° Campos-Baptista (Bmw X3 CC, X-Raid Gmbh)
4° Oliveira-Marques (Pathfinder R51, Nissan Tecnosport)
5° Peterhansel-Cottret (Pajero Evo, Repsol Mitsubishi Ralliart)
6° Novistsky-Tyupenkin (Bmw X3 CC, X-Raid Gmbh)

Via | Ufficio Stampa Team Nissan Tecnosport

  • shares
  • Mail