Symonds sprona Piquet JR: "deve crederci!"

Per Piquet Jr �¨ arrivato il momento di tirare fuori gli attributi
Momento difficile per il giovane Piquet Jr. Voci sempre più consistenti danno infatti il pilota pronto a ricevere il ben servito dalla Renault F1, ma allo stesso tempo le possibilità di riscatto sembrano essere ancora aperte: a riguardo è lo stesso team a sperare in una ripresa del suo pilota, ed in fondo gli esempi positivi a riguardo non mancano.

Lo scorso GP del Canada - prossima tappa del Mondiale - il il quarto posto al traguardo sbloccò Heikki Kovalainen dopo un avvio di stagione piuttosto opaco, e oggi la speranza in casa Renault è che la stessa cosa possa ripetersi con Nelsinho Piquet nella prossima tappa di Montreal.

Una riscatto che ormai è impellente, visto che il brasiliano non ha ancora conquistato un punto nel mondiale ed è abbondantemente sotto pressione.

Una situazione che conosce fin troppo bene Pat Symonds, il capo degli ingegneri Renault, che per primo però ribadisce la fiducia in Piquet. Symonds è convinto che il rookie brasiliano deve solo acquisire maggiore sicurezza nei propri mezzi, e potrà farcela:

"Per lui è stato difficile finora.A questo punto della passata stagione, molta gente pensava che Heikki Kovalainen stesse per disputare una delle ultime gare con la Renault ma il Canada fu un weekend incredibile per lui.

Dopo che il sabato le cose non sarebbero potute andare peggio, con due incidenti e la macchina rimessa in sesto per miracolo per le qualifiche. La domenica fece una grande gara e non si girò più indietro per tutta la stagione".

Ho ripetuto più volte quanto sia importante per un pilota o per uno sportivo in generale l'autostima e la fiducia in se stesso. Tutto quello che Nelson deve fare è voltare pagina, credere in se stesso e tutto andrà a posto".

via | SportAutoMoto

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: