Marussia in Formula 1 Mondiale 2013

La Marussia è appena al secondo anno della sua storia nel Mondiale di Formula 1, dopo una prima stagione conclusa senza conquistare nemmeno un punto iridato. Il team russo, con sede a Banbury in Gran Bretagna, ha cambiato entrambi i piloti e la MR02, monoposto per il campionato 2013, verrà guidata dal francese Jules Bianchi e dall’inglese Max Chilton.

La scuderia russa è l’erede della Virgin ed è nata dopo l’acquisizione delle quote di maggioranza del team britannico, da parte della casa automobilistica Marussia Motors. Prima fu denominata Marussia Virgin Racing, poi prese la licenza russa e, a novembre 2011, cambiò definitivamente nome, diventando l’attuale Marussia F1 Team.

Come detto, l’esordio della passata stagione non è stato particolarmente convincente. Con al volante Timo Glock e Charles Pic, il miglior risultato è il dodicesimo posto conquistato dal tedesco nel Gp di Singapore e dal francese nel conclusivo Gp del Brasile. Senza punti a fine stagione, chiude all’undicesimo posto il campionato costruttori, finendo davanti all’HRT per migliori piazzamenti.

Foto Getty Images

  • shares
  • Mail