F1 GP Spagna: il successo di Alonso esalta il pubblico di Barcellona

Fernando Alonso ha vinto il GP Spagna F1, consegnando un splendido risultato alla Ferrari, che festeggia pure il terzo posto di Felipe Massa in una giornata certamente felice per la scuderia del “cavallino rampante”. Tra i due interpreti delle “rosse” si è inserito Kimi Raikkonen, bravo a guadagnare la piazza d’onore con la sua Lotus.

Dietro di loro è giunto il campione del mondo in carica Sebastian Vettel, quarto al traguardo davanti al compagno di squadra Mark Webber. Un risultato inferiore alle aspettative per le due Red Bull, che lasciavano ipotizzare una gara più incisiva, ma le cose non sono andate al meglio per il team di Milton Keynes.

Il quinto atto del Campionato del Mondo 2013 ha regalato molte emozioni al pubblico, che si è potuto giovare di una dinamica agonistica sufficientemente animata e gradevole. Al via Rosberg si è reso protagonista di un ottimo scatto, conservando la leadership della corsa, dopo la pole conquistata nella giornata di ieri.

Vettel ha presto recuperato il secondo posto, seguito da Alonso, autore di una partenza coi fiocchi. Non ha deluso al via neppure Massa, che fatto subito fuori due rivali, mettendosi alle spalle di Hamilton e Raikkonen, quarto e quinto nella fase iniziale della sfida catalana.

Al settimo giro, l’asso di Stevenage, per problemi alle gomme della sua Mercedes, cede il posto al rivale tedesco della Mercedes. Poco dopo lo supera anche Massa. Inizia il primo valzer dei pit stop. Dopo la sosta, Alonso si avvicina a Rosberg, facendo sentire la pressione del suo bolide italiano. Si concretizza il sorpasso. Il tedesco della Mercedes viene scavalcato pure da Vettel e Massa, che recuperano le piazze d’onore alle spalle dello spagnolo della Ferrari.

E’ questa la fase decisiva della gara, perché qui si configura la geografia del gradino più alto del podio. Dopo la sosta di Vettel, le due “rosse” sono saldamente in testa alla classifica, lasciando prefigurare una doppietta del “cavallino rampante”, ma la gara è ancora lunga e tutto può succedere. Vettel è terzo, seguito da Raikkonen e Rosberg, che si ferma ai box. Poi Webber.

Al 33° giro Raikkonen supera Vettel, scrivendo un altro capitolo fondamentale della storia della gara. Il finlandese della Lotus, nel prosieguo del confronto, recupera ritmo e riduce lo svantaggio nei confronti di Massa, che amministra ancora un margine cospicuo nei suoi confronti. Quando il brasiliano di Maranello si ferma per l’ultimo pit stop, Raikkonen passa al secondo posto. Il ferrarista cerca di recuperare terreno, ma il tempo a disposizione è poco. Ormai i giochi sono fatti e la fisionomia del podio è già dipinta.

Ecco la classifica finale del GP Spagna F1

Classifica piloti dopo il GP Spagna F1

01. Sebastian Vettel (Red Bull) 89 punti
02. Kimi Räikkönen (Lotus) 85
03. Fernando Alonso (Ferrari) 72
04. Lewis Hamilton (Mercedes) 50
05. Felipe Massa (Ferrari) 45
06. Mark Webber (Red Bull) 42
07. Romain Grosjean (Lotus) 26
08. Paul Di Resta (Force India) 26
09. Nico Rosberg (Mercedes) 22
10. Jenson Button (McLaren) 17
11. Sergio Pérez (McLaren) 12
12. Daniel Ricciardo (Toro Rosso) 7
13. Adrian Sutil (Force India) 6
14. Nico Hülkenberg (Sauber) 5
15. Jean-Éric Vergne (Toro Rosso) 1
16. Pastor Maldonado (Williams) 0
17. Esteban Gutiérrez (Sauber) 0
18. Charles Pic (Caterham) 0
19. Giedo van der Garde (Caterham) 0
20. Jules Bianchi (Marussia) 0
21. Max Chilton (Marussia) 0
22. Valtteri Bottas (Williams) 0

Classifica costruttori dopo il GP Spagna F1

01. Red Bull 131 punti
02. Ferrari 117
03. Lotus 111
04. Mercedes 72
05. Force India 32
06. McLaren 29
07. Toro Rosso 8
08. Sauber 5
09. Caterham 0
10. Williams 0
11. Marussia 0

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: