F1, Gutierrez: l'11° posto in Spagna equivale ad una vittoria

Il messicano della Sauber mostra soddisfazione nel commentare l'11° posto al termine del GP di Spagna. "Per me equivale ad una vittoria" rivela Gutierrez, considerando questo passo in avanti come una svolta per il prosieguo della stagione.

2013_esteban_gutierrez

Conquistare l’11° posizione rappresenta motivo di soddisfazione? Per Esteban Gutierrez la risposta è affermativa, tanto che lo stesso 21enne messicano considera il suo miglior piazzamento stagionale proprio come una vittoria. “E’ stato un fine settimana davvero speciale – il commento dell’ufficiale Sauber, concesso ad Autosport –. Voglio innanzitutto ringraziare i componenti della scuderia per avermi dimostrato pazienza, oltre ad avermi fornito consigli e suggerimenti per diventare un pilota migliore. Considero fondamentali questi elementi, specie dopo quattro gare in cui non ho raccolto nemmeno un punto”.

“Siamo venuti in Spagna con l’intenzione di conquistare almeno un punto – spiega Gutierrez –, ma alla fine non siamo riusciti ad ottenere altro che un 11° posto. Dal mio punto di vista questo risultato vale come una vittoria. E’ stato un passo in avanti davvero sostenuto”. “Non avremmo potuto chiedergli molto di più – incalza Matt Morris, responsabile dello stile –, ma eravamo convinti che il suo ritmo fosse soddisfacente. Finora ha commesso qualche errore di troppo, ma in Spagna è stato impeccabile. Nessun errore, buoni pit-stop e buona gara. Siamo soddisfatti”.

Gutierrez è uno dei sette piloti ancora privi di punti. L’11° posto del GP di Spagna rappresenta il suo risultato migliore, seguito da un 12°, da un 13° e da un 18°. Nel terzo appuntamento, in Cina, si è invece ritirato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail