F1: Massa, prove al simulatore verso Montecarlo

Il ferrarista al lavoro a Maranello, per effettuare i test verso la gara del Principato. Un successo a Monaco manca per la Ferrari dal lontano 2001

La grande prova di domenica scorsa a Barcellona ha dato tanto morale alla Ferrari, ma ora è tempo di pensare al futuro ed al prossimo Gp di Monaco, in programma il 26 maggio sul circuito del Principato. A Maranello sono tutti al lavoro per provare a ripetere il successo spagnolo, anche su un tracciato molto differente, dove una rossa non trionfa addirittura dal 2001, quando fu Michael Schumacher a tagliare per primo il traguardo.

Felipe Massa è stato impegnato in una sessione al simulatore, proprio per preparare al meglio questo sesto appuntamento della stagione, su una pista ben conosciuta dal pilota brasiliano, che abita con la famiglia a poche centinaia di metri dal tracciato. Inoltre, il ferrarista ha incontrato anche i tecnici della Scuderia, per fare il punto della situazione, sul programma di sviluppo della F138 a breve e medio termine.

Intanto, il successo catalano ha portato un cambiamento nelle quote dei bookmakers per il titolo iridato: Fernando Alonso è diventato il favorito per la conquista del Mondiale 2013, nonostante attualmente sia in ritardo di 17 punti in classifica. Lo spagnolo è quotato 2.20, contro il 2.30 dell'attuale leader Sebastian Vettel. In corsa anche Kimi Raikkonen (6.50), mentre tutti gli altri piloti sono staccatissimi.

  • shares
  • Mail