F1: è ufficiale, Honda fornirà i motori alla McLaren dal 2015

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, è arrivato l'annuncio di questo importante rientro nel circus: "Vogliamo tornare ad essere i numeri uno"

Le indiscrezioni dei giorni scorsi ora sono confermate ufficialmente: Honda torna in Formula 1 e fornirà i motori alla McLaren, a partire dalla stagione 2015. L'annuncio è stato dato in mattinata, in una conferenza stampa congiunta, tenuta nella sede della casa giapponese a Tokyo: "Insieme intraprenderemo un nuovo e avvincente capitolo della nostra storia", ha detto Martin Whitmarsh, il team principal della scuderia britannica.

Questo binomio, infatti, ha avuto un precedente capitolo di grandissimo successo: tra il 1988 ed il 1992, la McLaren-Honda ha dominato la Formula 1, vincendo quattro titoli piloti e quattro campionati costruttori, con al volante Ayrton Senna ed Alain Prost. "E' una notizia straordinaria per tutti gli appassionati di F1 - ha proseguito Whitmarsh - e vogliamo dare il bentornato alla Honda nel campionato".

Dopo aver concluso la partnership con la McLaren, la casa giapponese aveva tentato di mettersi in proprio, tra il 2000 ed il 2008, ottenendo però risultati deludenti ed una sola vittoria. A causa di questi piazzamenti deludenti e della crisi economica, Honda decise di lasciare la Formula 1. "Ora è per noi un nuovo inizio di questa sfida - ha detto Takanobu Ito, presidente della casa giapponese - vogliamo tornare ad essere i numeri uno".

Una motivazione decisiva per il rientro nel circus, è dato dai nuovi regolamenti. Dall'anno prossimo, infatti, gli attuali motori saranno sostituiti dai nuovi V6 turbo da 1.6 litri: "Ispireranno uno sviluppo ancora maggiore delle nostre tecnologie avanzate - ha proseguito Ito - ed è fondamentale per questa nostra partecipazione. Inoltre, vogliamo ringraziare Ecclestone e Todt, che hanno cooperato per permetterci il ritorno in Formula 1".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: