La FIA tratta con la Mygale per le monoposto F2

Le future F2 saranno realizzate dalla Mygale?

Secondo alcune indiscrezioni piuttosto attendibili pare che sarà proprio la Mygale - l'azienda di Bertrand Decoster, che da due stagioni ha lanciato la sfida a Dallara sul mercato della F.3 dove sta partecipando con buoni risultati alla serie britannica - a realizzare le nuove monoposto della F2 che la FIA intende far partire nel 2009.

A rivelarlo è il sito Italiaracing, che sostiene la Federazione Internazionale sia vicinissima all'accordo con il costruttore francese a cui toccherebbe il non facile compito di realizzare le monoposto della futura serie cadetta. Il cui obiettivo, ricordiamo, è quello di arrivare a soli 200.000 euro a vettura come investimento per partecipare al campionato.

Ma la F2 sarà di nuovo realtà, dopo che ricordiamo la formula ha già vissuto una sua parte di storia dal 1967 al 1984, quando poi prese il nome di Formula 3000 e concluse il suo cammino con l'arrivo della attuale GP2 nel 2005.

E che ora tornerà in auge, nonostante questa categoria possa vantare anche un curioso record negativo visto che - nonostante fosse nata per lanciare i campioni del futuro - in tutti i suoi anni di vita nessun suo vincitore è mai stato in grado di conquistare il titolo anche in Formula1.

Ma ora si rinizia, e pare proprio che sarà La Mygale (azienda il cui nome si identifica con uno dei più grossi ragni esistenti e che ha la propria sede a fianco del circuito di Magny-Cours) a curarne le monoposto. L'azienda francese tra l'altro, realizza già tutti i telai per la Formula BMW, costruisce le Peugeot Spider da competizione. E ancora, monoposto di F.Ford, F.Campus, F.US 2000 e F.Novis.

via | Italia Racing (grazie a Gabry92 per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: