Williams: i problemi alla FW35 non sono di facile risoluzione

Claire Williams spiega con amarezza quali problemi affliggano le Williams. "Abbiamo capito l'origine delle nostre noie, ma purtroppo non sono di facile risoluzione. Quando verranno risolte? Non mi voglio esprimere". Maldonado e Bottas devono armarsi di pazienza.

2013_williams_f1

L’inizio stagione del team Williams è uno fra i più complicati e sofferti da quando la scuderia è iscritta al campionato Formula 1. Nel corso delle prime cinque gare Pastor Maldonado e Valtteri Bottas non hanno infatti conquistato un solo punto, per colpa (anche) di una monoposto che lo stesso pilota venezuelano non ha esitato a criticare aspramente. “E’ troppo difficile da guidare” il suo punto di vista, oggi supportato dalle dichiarazioni non certo incoraggianti di Claire Williams, figlia di Frank e vice team principal della scuderia. “Al termine del GP di Malesia abbiamo individuato l’origine del nostro problema – spiega Williams, il cui parare è stato raccolto da Planet-F1 –. Subito ci siamo accorti che non era un guasto di facile risoluzione, e che avrebbe necessitato di parecchio tempo per essere sistemato”.

“Per questo motivo non ci siamo illusi sul risultato delle prime gare europee – prosegue la figlia del fondatore, seconda donna con un ruolo di prim'ordine in F1 –. Abbiamo ancora tanta strada davanti a noi prima di conquistare stabilmente la qualificazione nel Q3 ed altrettanto stabilmente raccogliere punti iridati”. “Abbiamo iniziato il processo di riparazione, ma non sarà comunque un percorso agevole o veloce – continua –. Indicare una data? Non me la sento e penso che sia troppo rischioso giocare sulle aspettative dei nostri tifosi. E’ doloroso non lottare per le posizioni che ci competono, senza mai riuscire a competere per i risultati che ci eravamo prefissati”.

I migliori risultati ottenuti dai piloti sono due miseri 11° posti: Bottas lo raggiunse in Malesia, Maldonado in Bahrain. Il venezuelano si ritirò in Australia e Malesia, mentre il compagno di squadra ha portato a compimento tutti i GP. Williams è una fra le tre scuderie ancora a secco di punti, di certo la più prestigiosa – le altre sono Marussia e Caterham.

  • shares
  • Mail