F1, Raikkonen ha due opzioni sul piatto per il 2014

Kimi Raikkonen ammette che ci sono due prospettive da valutare per il suo futuro in Formula 1. Al momento il pilota finlandese della Lotus sta vagliando un paio di offerte, ma prima che finisca la stagione il ventaglio potrebbe ulteriormente crescere.

Come ricorda il sito di Motorsport, l’ex campione del mondo ha fatto un rientro in pompa magna nell’universo dorato del Circus, confermando un grande temperamento. La sua avventura nel team di Enstone è stata positiva, lasciando immaginare un prolungamento dell’intesa, ma con il contratto biennale in scadenza altre prospettive si affacciano all’orizzonte.

In casa Lotus vogliono tenerlo e non temono più di tanto la sua partenza, che ritengono improbabile, come evidenzia il boss Gerard Lopez in un’intervista all’agenzia di stampa PA Sport, parzialmente riportata da Motorsport: “Se fosse rimasto deluso dalla nostra macchina avrebbe già optato per altri lidi, ma non mi sembra che sia il caso”.

A questo punto, data per scontata l’opzione Lotus, ci si chiede quale possa essere l’altra. La risposta più naturale è la Red Bull, che non si è ancora sbilanciata sul futuro di Mark Webber.

Raikkonen non si sbottona e più che fare i nomi preferisce dare i numeri, come ha detto in un’intervista ad Autosprint: “Ho due opportunità, ma non posso dire quali. Sono stato in Formula 1 parecchi anni e so benissimo che l’unica cosa importante è prendere le decisioni giuste quando queste si presentano all’orizzonte”.

L’interesse nei confronti di Iceman è alto. Non bisogna essere geni per capirlo. Se non bastasse, lo conferma anche il suo manager Steve Robertson: “Lui ha svolto un ottimo lavoro, quindi non è un segreto che sia l’uomo caldo del mercato”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail