F1 - GP Monaco 2013 | Vince Rosberg, davanti a Vettel e Webber. Settimo Alonso

Nico Rosberg vince il GP di Monaco F1 2013. Secondo Sebastian Vettel e terzo Mark Webber. Fernando Alonso chiude settimo, al termine di una gara deludente.

2013_rosberg_monaco_gp

Nico Rosberg ha vinto il GP di Monaco, precedendo Sebastian Vettel e Mark Webber. Quarto Lewis Hamilton, che anticipa Kimi Raikkonen, Adrian Sutil e Jenson Button. Settimo Fernando Alonso, autore di una gara sottotono. Felipe Massa non ha invece terminato la gara: ha infatti ripetuto il medesimo errore commesso nella terza sessione di prove libere, andando a muro. Completano la top ten Vergne, Di Resta ed Hulkenberg. Curiosità: Nico Rosberg è il primo ad aggiudicarsi un GP già vinto dal padre.

GP Monaco F1, ordine d'arrivo

1 9 Nico Rosberg Mercedes
2 1 Sebastian Vettel Red Bull
3 2 Mark Webber Red Bull
4 10 Lewis Hamilton Mercedes
5 15 Adrian Sutil Force India
6 5 Jenson Button McLaren
7 3 Fernando Alonso Ferrari
8 18 Jean-Eric Vergne Toro Rosso
9 14 Paul di Resta Force India
10 7 Kimi Raikkonen Lotus
11 11 Nico Hulkenberg Sauber
12 17 Valtteri Bottas Williams
13 12 Esteban Gutierrez Sauber
14 23 Max Chilton Marussia
15 21 Giedo van der Garde Caterham
16 6 Sergio Perez McLaren

GP Monaco 2013: la cronaca della gara

monaco_f1_gp_2013

16.20 Ultimo giro!
16.17 Mancano tre giri.
16.15 L'ala danneggiata costringe Perez ad una sosta. Alonso ora è 7°
16.14 Raikkonen riparte dalla 16° posizione. Unica nota lieta della gara di Alonso.
16.13 Mancano 6 giri. Rosberg saldamente in testa, con 2.5 secondi di vantaggio suVettel.
16.11 Button passa Alonso. Entrambi però sopravanzano Raikkonen, costretto a fermarsi ai box.
16.10 Contatto fra Raikkonen e Perez, ancora in fondo al tunnel!
16.08 E' iniziato il 70° giro. Ne mancano 8.
16.06 Si riparte senza alcun sorpasso.
16.04 La safety car spegne le luci!
16.02 Grosjean al quarto incidente del fine settimana...
15.59 Il pilota francese rientra ai box per cambiare il musetto.
15.58 Grosjean tampona Ricciardo! Safety car in pista!
15.55 Rosberg è in fuga, mentre tutti gli inseguitori seguono in fila indiana.
15.54 La Marussia di Bianchi è ferma!
15.51 L'errore di Alonso è grave.
15.50 Alonso largo al tornantino! Sutil lo infila!
15.48 Mancano 22 giri.
15.46 Ancora Perez in fondo al tunnel! Raikkonen gli resiste e taglia la chicane, replicando la manovra di Alonso. Il finlandese resta davanti.
15.45 Rosberg sta scappando. Dietro sono tutti in fila.
15.44 Gran sorpasso di Sutil su Button! Ora è 8°
15.42 Hamilton marca Webber.
15.40 Al momento dell'interruzione tutti hanno cambiato le gomme. Solo Raikkonen ed Hulkenberg hanno mantenuto le soft.
15.40 Chilton è ritenuto responsabile dell'incidente di Maldonado. Per lui un drive through.
15.39 Alonso è determinato a riprendere la 6° posizione!
15.35 Alonso ha restituito la posizione. Alonso è ora 7°.
15.33 Si riparte dietro la safety car.
15.32 Comunicazione della Ferrari via Twitter. "Taglio chicane per evitare una collisione: Alonso dovrà restituire una posizione a Perez".
15.29 Massa è sottoposto ad accertamenti medici. Nel frattempo gli uomini Ferrari sono a colloquio con i commissari di gara, cercando di spiegar loro le ragioni di Alonso.
15.26 L'incidente di Maldonado è sotto investigazione da parte dei commissari di gara.
15.24 La gara ripartirà alle 15.35.
15.23 Si riparte dietro la safety car. Alonso dovrà restituire la posizione a Perez.
15.13 Poco prima dell'incidente è stato chiesto ad Alonso di cedere la posizione a Perez. Alonso ha infatti tagliato la chicane in fondo al tunnel per difendersi dall'attacco del messicano.
15.12 Queste le prime posizioni: Rosberg, Vettel, Webber, Hamilton, Raikkonen ed Alonso.
15.11 Si ripartirà con una gara sprint di 32 giri.
15.10 Che botta per Madonado! Si è toccato Bianchi Chilton, l'auto si è sostanzialmente impennata ed è' andato a sbattere contro le barriere. Il colombiano sta comunque bene.
15.09 I piloti si rimettono in griglia. Non possono però fermarsi ai box.
15.07 Bandiera rossa e gara sospesa! Maldonado ha rimosso le barriere.
15.07 Incidente per Maldonado! E' andato a sbattere contro le barriere!
15.07 I distacchi ora sono ridottissimi.
15.05 Perez insidia Alonso!
15.02 In fondo al retilineo Perez passa Button!
15.02 Alonso va largo al tornantino, Button si infila e tocca la ruota dello spangolo.
15.00 Hamilton prova ad infilare Webber. Il GP si sta comunque animando.
14.57 Nessun sorpasso. Le posizioni restano invariate.
14.55 La safety car spegne il lampeggiante. Si riparte! Ecco le prime posizioni: Rosberg, Vettel, Webber, Hamilton, Raikkonen, Alonso, Button.
14.51 I primi 12 piloti montano tutti le gomme morbide. Siamo nel 36° giro.
14.48 La safety car resta in pista.
14.45 L'incidente di Massa è stato davvero violento. Il pilota brasiliano è intontito, ma sembra non aver riportato conseguenze fisiche.
14.43 Mercedes ai box.
14.42 Siamo al giro 31. Le Mercedes restano in pista.
14.41 Safety car in pista!
14.41 Ha replicato lo stesso incidente di ieri.
14.40 Incidente per Massa!!
14.40 Rientra di un soffio dietro a Raikkone!
14.39 Alonso ai box!
14.38 Ricciardio stabilisce il giro veloce: 1'19"426.
14.36 Massa ai box!
14.36 Rientrnao anche Raikkonen e Button. Siamo al 27° giro.
14.34 Webber ai box! E' il primo fra i piloti di testa. Monta gomme dure.
13.32 Prime soste ai box.
14.31 Ottimo 1'20"5 di Alonso. Il divario da Raikkonen è sceso a 2.6 secondi.
14.29 Felipe Massa è 16°.
14.27 I primi piloti segnano un giro veloce ed uno più lento. E' quindi presumibile una strategia ad una sosta.
14.26 Rosberg conduce con 1.8 secondi su Hamilton, il quale ha 2.2 secondi da Vette. Webber insegue ad 1.8 secondi. Fra Raikkon ed Alonso ci sono ora 4 secondi! Siamo al 20° giro.
14.25 L'unico pilota ritiratosi è Pic, vittima di un guaio meccanico.
14.21 Le prime posizioni: Rosberg, Hamilton, Vettel, Webber, Raikkonen, Alonso, Button, Perez, Sutil, Vergne.
14.20 I primi cinque piloti si allontanano. Alonso è in difficoltà e deve guardarsi le spalle.
14.17 Alonso perde terreno nei confronti di Button.
14.16 Via radio a Massa viene ricordato di utilizzare la seconda al tornantino, con l'obiettivo di preservare le gomme.
14.14 Massa è 14°. Siamo all'11° giro sui 78 previsti.
14.12 Prende fuoco la Caterham di Pic! E' all'ingresso della pit lane. Solo bandiere gialle.
14.11 Maldonado segna il miglior tempo. Purtroppo il contatto pregiudica la sua gara.
14.09 Le due McLaren rischiano il contatto!
14.07 Rosberg conduce con 1.2 secondi su Hamilton. Alonso insegue a 5.7 secondi. E' il sesto giro.
14.07 Il miglior spunto di partenza è stato di Vettel, che ha però alzato il piede in prossimità della curva.
14.03 Nulla è cambiato nelle prime posizioni.
14.02 Maldonado ai box con lo spoiler anteriore rotto. Anche Van der Garde ha l'alettone rotto.
14.00 Bianchi si è fermato ai box al termine del giro di formazione.
14.00 Partiti! Posizioni immutate.
13.59 I primi dieci piloti montano gomme super-soft. La temperatura dell'asfalto è di 41°.
13.59 Inizia il giro di formazione!
13.36 Scoppia la querelle Mercedes-Pirelli. Il team tedesco è infatti accusato di aver svolto test riservati in seguito al GP di Spagna, su richiesta specifica dell’azienda milanese. Pirelli rivendica la legittimità del test e sostiene di poter domandare a turno alle scuderie di effettuare test per lo sviluppo dei pneumatici. Paul Hembery, responsabile di Pirelli Motorsport, rivela infatti che questa non è la prima occasione in cui Pirelli e team collaborano in maniera così esplicita. Ferrari e Red Bull hanno chiesto chiarimenti alla FIA,ritenendo che si tratti di una rottura del regolamento sportivo.

GP Monaco 2013: Rosberg in pole, davanti ad Hamilton e Vettel. Sesto Alonso.

pole_position_monaco_gp_2013

Nico Rosberg conferma la propria evidente superiorità e conquista la pole position del GP di Monaco, sesta prova del campionato F1 2013. Il pilota tedesco ha stabilito il tempo di 1’13”876. Alle sue spalle il compagno di scuderia Lewis Hamilton (+ 91 millesimi), Sebastian Vettel e Mark Webber. Quinto Kimi Raikkonen, mentre è solo sesto Fernando Alonso. Ultimo Felipe Massa, rimasto ai box dopo un incidente nella terza sessione di prove libere.

tempi_monaco_gp_2013

15.01 Prima fila per le Mercedes: Rosberg precede Hamilton. Seguono Vettel, Webber,

Raikkonen, Alonso, Perez, sutil, Button e Vergne.
15.01 Bandiera a scacchi per Fernando Alonso: è solo sesto.
15.00 Bandiera a scacchi! Hamilton ad ora è primo.
14.59 Fernando Alonso abortisce il penultimo giro. Le Red Bull intanto vanno forte.
14.56 Quattro minuti al termine. Fernando Alonso è quinto, prima e seconda le Red Bull di Vettel e Webber.
14.54 Tempone di Sebastian Vettel! 1'14"333. E' primo!
14.52 Mark Webber passa in testa: 1'15"134
14.52 Miglior tempo per Kimi Raikkonen: 1'20"269.
14.50 Inizia la Q3! Ne sono ammessi Vettel, Raikkonen, Rosberg, Hamilton, Alonso, Sutil, Button, Webber, Vergne e Perez.

GP Monaco 2013: nella Q2 il miglior tempo è di Vettel. Quinto Alonso.

14.44 Prima posizione per Sebastian Vettel. Restano fuori Hulkenberg, Ricciardo, Bottas, Van der Garde e Maldonado.
14.41 Termina la Q2!
14.40 Fernando Alonso inizia il suo ultimo giro!
14.38 Fernando Alonso entra ai box e monta le nuove gomme, ma la situazione è complicata: mancano 3 minuti ed è quattordicesimo.
14.36 A cinque minuti dal termine è primo Nico Rosberg, con il tempo di 1'12"119. Fernaodo Alonso è ora tredicesimo.
14.33 I tempi vanno scendendo progressivamente, segno che la pista va asciungandosi.
14.31 Dopo cinque minuti è primo Rosberg con 1'27"790.
14.30 La pista resta difficile da interpretare: Rosberg taglia la chicane in fondo al tunnel.
14.28 Tutti i piloti usano le gomme intermedie.
14.27 Semaforo verde. Inizia la Q2!

GP Monaco 2013: nella Q1 il migliore è Maldonado. Fuori Massa

14.21 Il miglior tempo è di Pastor Maldonado.
14.20 Scadono i 20 minuti! Restano fuori dalla Q2 Di Resta, Pic, Gutierrez, Chilton ed ovviamente Massa.
14.19 Romain Grosjean stabilisce subito il primo tempo!
14.18 Entra in pista Romain Grosjean.
14.16 Fernando Alonso è al momento sesto. Massa resta ai box, insieme all'altro 'incidentato' Grosjean ed a Bianchi.
14.16 Lewis Hamilton balza in testa. Mancano meno di 4 minuti al termine della Q1.
14.14 Nico Rosberg lo scavalca immediatamente: 1'14"826
14.14 Sebastian Vettel stabilisce il miglior tempo: 1'25"352
14.12 Le condizioni per i piloti restano molto complicate: le bandiere gialle sono esposte in continuazione e l'asfalto continua ad essere umido.
14.09 Felipe Massa non è ancora uscito dai box.
14.08 I tempi restano molto alti. In questo momento è primo Vettel con 1'31"431
14.04 Ritirate le bandiere gialle. Piloti in difficoltà per l'asfalto bagnato.
14.03 Jules Bianchi è già fermo! Dalla sua Marussia esce del fumo: per lui problemi meccanici?
14.00 Semaforo verde. La pista aperta, ma le condizioni climatiche sono variate: piove e l’asfalto è bagnato.
13.46 I tecnici sono costretti a sostituire il cambio sulla Ferrari F138 di Felipe Massa è stato sostituito il cambio. Il brasiliano verrà dunque penalizzato di cinque posizioni in griglia.

F1 GP Monaco: risultati prove libere 3


Nico Rosberg

ottiene il comando anche della terza sessione di prove libere. A seguire Romain Grosjean e Sebastian Vettel. Quarto Fernando Alonso, mentre un incidente complica il fine settimana di Felipe Massa.

nico_rosberg_monaco_gp_2013

Nico Rosberg su Mercedes completa una sorta di ‘three-peat’ e conquista il miglior tempo anche al termine della terza sessione di prove libere, ultimo atto prima delle qualifiche valide per il GP di Monaco 2013. Il pilota tedesco ha stabilito il tempo di 1’14”378 ed ha scavato un vero e proprio solco. In seconda posizione Romain Grosjean, il cui ritardo ammonta a ben 661 millesimi (1’15”039). Terzo il redivivo Sebastian Vettel (+ 883 millesimi, 1’15”261) e quarto Fernando Alonso, in ritardo però di quasi un secondo (+ 908 millesimi, 1’15”286). A seguire Lewis Hamilton, Kimi Raikkonen e Mark Webber. Felipe Massa non ha invece terminato la sessione.

Colpa di un brutto incidente a 24 minuti dal termine, fortunatamente senza risvolti di tipo fisico. Massa ha perso il controllo della sua Ferrari in arrivo alla Sainte Devote, ha picchiato contro un guard rail e si è fermato contro le barriere. La sua monoposto è pesantemente danneggiata, tanto da portarci a dubitare circa la sua partecipazione alle qualifiche. “Riparare la macchina in tempo? Non lo so, vediamo" l’asciutto commento del pilota brasiliano. I commissari hanno ovviamente esposto le bandiere rosse. Alla ripresa altri due incidenti: vittime Adrian Sutil e Romain Grosjean, entrambi incolumi.

GP Monaco F1, classifica libere 3

Nico Rosberg Mercedes 1m14.378s
Romain Grosjean Lotus-Renault 1m15.039s + 0.661s
Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m15.261s + 0.883s
Fernando Alonso Ferrari 1m15.286s + 0.908s
Lewis Hamilton Mercedes 1m15.311s + 0.933s
Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m15.380s + 1.002s
Mark Webber Red Bull-Renault 1m15.550s + 1.172s
Paul di Resta Force India-Mercedes 1m15.594s + 1.216s
Pastor Maldonado Williams-Renault 1m15.861s + 1.483s
Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m15.926s + 1.548s
Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m15.958s + 1.580s
Jenson Button McLaren-Mercedes 1m15.976s + 1.598s
Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m15.976s + 1.598s
Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m16.060s + 1.682s
Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m16.068s + 1.690s
Felipe Massa Ferrari 1m16.105s + 1.727s
Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m16.427s + 2.049s
Valtteri Bottas Williams-Renault 1m16.933s + 2.555s
Charles Pic Caterham-Renault 1m17.902s + 3.524s
Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m18.102s + 3.724s
Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m18.706s + 4.328s
Max Chilton Marussia-Cosworth 1m19.228s + 4.850s

F1 GP Monaco: risultati prove libere 2


Nico Rosberg

domina la seconda sessione, seguito dal compagno di team Lewis Hamilton. Toniche le Ferrari.

nico_rosberg_monaco_gp_2013

Nico Rosberg su Mercedes GP si è aggiudicato anche la seconda sessione di prove libere del GP di Monaco 2013, staccando un eccellente tempo di 1’14”759 minuti e mettendosi alle spalle il compagno di squadra Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Il pilota inglese ha accusato un ritardo di 318 millesimi (1’15”077), mentre il ferrarista ha staccato il tempo di 1’15”196 (+ 437 millesimi). In quarta posizione la Ferrari di Felipe Massa (+ 519 millesimi, 1’15”278), che precede Mark Webber e Kimi Raikkonen. Seguono Romain Grosjean, Jenson Button e Sebastian Vettel, protagonista di un giovedì alquanto sottotono: l’attuale Campione del Mondo non ha mai fornito l’impressione di poter combattere per le posizioni d’alta classifica. Pastor Maldonando è invece scivolato in 14° posizione.

Il pilota tedesco ha nuovamente stabilito il miglior tempo quando mancavano 30 minuti al termine della sessione. Nessuno ha saputo e voluto incalzarlo, perché tutte le scuderie hanno prestato maggior attenzione a studiare il comportamento delle gomme morbide e super-morbide: questo spiega l’elevato numero di giri percorsi, fra cui spiccano i 50 di Hamilton. Molti piloti hanno inoltre lamentato il surriscaldamento delle gomme, ma il comportamento di queste ultime sembra non riservare sorprese. La terza sessione di prove libere si svolgerà sabato mattina alle 11, mentre le qualifiche sono in programma alle 14. A seguire tutti i tempi ed i distacchi.

Le migliori immagini dopo le prime due sessioni

GP Monaco F1, classifica libere 2

Nico Rosberg Mercedes 1m14.759s
Lewis Hamilton Mercedes 1m15.077s + 0.318s
Fernando Alonso Ferrari 1m15.196s + 0.437s
Felipe Massa Ferrari 1m15.278s + 0.519s
Mark Webber Red Bull-Renault 1m15.404s + 0.645s
Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m15.511s + 0.752s
Romain Grosjean Lotus-Renault 1m15.718s + 0.959s
Jenson Button McLaren-Mercedes 1m15.959s + 1.200s
Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m16.014s + 1.255s
Paul di Resta Force India-Mercedes 1m16.046s + 1.287s
Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m16.349s + 1.590s
Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m16.434s + 1.675s
Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m16.823s + 2.064s
Pastor Maldonado Williams-Renault 1m16.857s + 2.098s
Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m16.935s + 2.176s
Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m17.145s + 2.386s
Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m17.184s + 2.425s
Valtteri Bottas Williams-Renault 1m17.264s + 2.505s
Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m17.892s + 3.133s
Charles Pic Caterham-Renault 1m18.212s + 3.453s
Max Chilton Marussia-Cosworth 1m18.784s + 4.025s
Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m19.031s + 4.272s

F1 GP Monaco: risultati prove libere 1

Nico Rosberg e Fernando Alonso conquistano le prime due posizioni nella prima sessione di prove libere del GP di Monaco di F1.

nico_rosberg_monaco_gp_2013

Nico Rosberg su Mercedes GP ha concluso in testa la prima sessione di prove libere, valida come primo atto del GP di Monaco 2013. Il pilota tedesco ha compiuto 30 giri e stabilito un miglior tempo di 1’16”195, staccando di appena 87 millesimi il ferrarista Fernando Alonso (1’16”282). Seguono la Lotus di Romain Grosjean e la Ferrari di Felipe Massa, che inseguono rispettivamente di 185 millesimi (1’16”380) e 199 millesimi (1’16”394). In quinta posizione Lewis Hamilton su Mercedes GP, staccato di 274 millesimi (1’16”469), davanti a Pastor Maldonado su Williams (+798 millesimi, 1’16”993) ed alla Red Bull di Mark Webber (+825 millesimi, 1’17”020). Solo decimo Sebastian Vettel (+ 1.185 secondi, 1’17”380), che precede Kimi Raikkonen (+1.314 secondi, 1’17”509).

Questa prima uscita conferma nuovamente il potenziale di Rosberg nel giro secco: il pilota tedesco è infatti il primo candidato alla pole position, già conquistata nei Gran Premi di Bahrain e Cina. La sessione ha comunque preso vita solo nella sua parte centrale. I piloti hanno infatti atteso che la pista si gommasse. Felipe Massa è stato il primo a registrare un tempo di rilievo e si è più volte alternato con Rosberg, prima che quest’ultimo decidesse di alzare i ritmi. Fra i due si è inserito Alonso, mentre il brasiliano è stato poi scavalcato anche da Grosjean. Da segnalare l’ottima sesta posizione di Maldonado, ‘facile profeta’ e autore di una prestazione incoraggiante.

L’unico incidente ha coinvolto Adrian Sutil: nei minuti finali la sua Force India ha sbattuto alla Sainte Devote, stesso punto in cui Lewis Hamilton ha anch’egli rischiato la figuraccia.

GP Monaco F1, classifica libere 1

Nico Rosberg Mercedes 1’16”195s
Fernando Alonso Ferrari 1’16”282s + 0.087s
Romain Grosjean Lotus-Renault 1’16”380s + 0.185s
Felipe Massa Ferrari 1’16”394s + 0.199s
Lewis Hamilton Mercedes 1’16”469s + 0.274s
Pastor Maldonado Williams-Renault 1’16”993s + 0.798s
Mark Webber Red Bull-Renault 1’17”020s + 0.825s
Jenson Button McLaren-Mercedes 1’17”129s + 0.934s
Sergio Perez McLaren-Mercedes 1’17”378s + 1.183s
Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1’17”380s + 1.185s
Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1’17”509s + 1.314s
Paul di Resta Force India-Mercedes 1’17”548s + 1.353s
Adrian Sutil Force India-Mercedes 1’17”625s + 1.430s
Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1’18”193s + 1.998s
Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1’18”454s + 2.259s
Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1’18”754s + 2.559s
Valtteri Bottas Williams-Renault 1’18”830s + 2.635s
Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1’19”067s + 2.872s
Giedo van der Garde Caterham-Renault 1’19”203s + 3.008s
Charles Pic Caterham-Renault 1’19”438s + 3.243s
Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1’19”773s + 3.578s
Max Chilton Marussia-Cosworth 1’20”225s + 4.030s

F1 GP Monaco: statistiche e curiosità


Il GP di Monaco rappresenta la sesta tappa del campionato F1 2013 ed è organizzato circuito cittadino di Montecarlo, nel Principato di Monaco. La prima edizione valida per la massima categoria dell’automobilismo è datata 21 maggio del 1950, anche se la fondazione risale al 1929. Il record di vittorie appartiene ad Ayrton Senna (6), seguito da Graham Hill e Michael Schumacher (5) e da Alain Prost (4). Fra i costruttori è un dominio McLaren (15), mentre Ferrari (9) e Lotus (7) rincorrono a distanza più che debita. Fernando Alonso e Mark Webber sono i piloti in attività con più successi (2).

Ayrton Senna è anche il pilota ad aver conquistato più pole position (6), seguito da Juan Manuel Fangio, Jim Clark e Jackie Stewart (4). Fra i piloti in attività il primato è nuovamente spartito da Fernando Alonso e Mark Webber, entrambi autori di 2 pole position. Il detentore di maggior numero di giri veloci è invece Michale Schumacher (5), seguito da Juan Manuel Fangio, Ayrton Senna ed Alain Prost (4). La gara di Montercalo è inoltre l’unica ad avere le prime due sessioni di prove libere il giovedì, oltre a prevedere la curva più lenta di tutto il campionato: il tornante della vecchia stazione si percorre infatti a circa 50 km/h.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: