F1 - Gp Monaco 2013: Rosberg "Una giornata molto speciale"

Grande esultanza per il vincitore nel Principato: "Su queste strade io ho sempre vissuto". Sorride anche Vettel, per l'allungo nel campionato: "Una gara che ci porta bene"

Esattamente trent'anni dopo il padre Keke, Nico Rosberg ha conquistato il Gp di Monaco. E' il primo successo della carriera nel Principato per il pilota tedesco: "E' fantastico - ha detto nella conferenza stampa post gara - E' per me una giornata molto speciale, io qua ci ho sempre vissuto ed è casa mia". Il pilota della Mercedes è stato davanti sin dalle libere: "Tutto il weekend è stato perfetto. Grazie al team, ha fatto un grande lavoro".

Il commento alla propria gara: "In partenza sono stato vicino sia con Lewis che con Sebastian, ma sono riuscito a tenere il primo posto. Poi ho controllato bene, ho avuto un buon passo per tutta la gara". Sebastian Vettel non è mai stato troppo vicino: "Ci ho provato all'inizio, ma non c'era spazio per superarlo ed ho dovuto alzare il piede". Il campione del mondo sorride per l'allungo in classifica mondiale: "Sono molto soddisfatto, una gara che ci porta bene".

Sul podio è salito anche Mark Webber, soddisfatto per il terzo posto: "Congratulazioni a Nico, è un posto speciale per vincere - ha detto l'australiano, vincitore l'anno scorso - Sapevamo che era difficile partire dalla seconda fila, abbiamo cercato di superare Lewis alla prima curva, ma non c'era spazio. Poi abbiamo cercato di salvare le gomme per fare una gara con una sola sosta, altrimenti avremmo perso troppo tempo".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail