F1, penalità in Canada per Romain Grosjean per il crash di Monaco

Romain Grosjean è stato retrocesso di dieci posizioni in griglia per il Gran Premio del Canada di Formula 1, dopo aver causato la collisione che a Montecarlo ha portato a un grande danneggiamento della sua monoposto e di quella di Daniel Ricciardo.

Come ricorda il sito di F1 Times, il pilota svizzero con passaporto francese della Lotus vanta una lunga storia di incidenti, avvenuti in modo seriale lo scorso anno.

Nelle prime gare della stagione 2013 le cose sono andate meglio, ma ieri c’è stata una specie di ritorno al passato, quando l’interprete transalpino del team di Enstone è piombato sulla Toro Rosso del collega.

Per i fatti di Monaco, Grosjean dovrà scontare una penalità nella prossima tappa del cammino agonistico, dove sarà costretto a partire dieci posizioni più indietro rispetto al tempo che farà segnare nelle qualifiche.

Fra i due protagonisti dell’incidente del Principato non c’è astio, come si intuisce dalle parole di Ricciardo, pubblicate sullo stesso sito: “Anche se il fatto è stato molto pericoloso, credo che il crash derivi da un errore di valutazione da parte sua. Per fortuna non ci siamo fatti male”.

Grosjean, mettendo da parte l’incidente di domenica, sembra oggi più maturo e meno intemperante, specie se si tiene conto dei mille casini che ha combinato nel 2012. Il suo cammino di crescita professionale ha prodotto dei frutti, ma evidentemente c’è ancora qualcosa da fare per raggiungere un livello normale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail