F1, Hamilton: "Vettel ha avuto vita facile con la Red Bull"

Lewis Hamilton risponde alle battute sarcastiche di Sebastian Vettel, che dopo il Gran Premio di Monaco di Formula 1 aveva paragonato le Mercedes a due autobus a passo di crociera in gita.

Ricordiamo che uno di quei pullman ha vinto la sfida di Montecarlo, dove Nico Rosberg ha tagliato per primo la linea del traguardo, in una gara dove i sorpassi sono quasi impossibili.

Vettel, invece, è arrivato secondo nel salotto dei Grimaldi, seguito dal compagno di squadra Mark Webber, sull’altra Red Bull. Quarto posto finale per Hamilton, con la Mercedes.

Rosberg ha controllato la gara del Principato sin dalle fasi iniziali, guadagnando il primo successo stagionale. Vettel ha detto a fine corsa di essere rimasto sorpreso dal ritmo delle monoposto della stella, ma in forma ironica, come si evince chiaramente dalle sue dichiarazioni, riportate da Planet F1: “Mi ha stupito la loro lentezza nei primi giri. Credevo che fossero delle frecce d’argento, invece sembravano dei mezzi di linea”.

Hamilton non la tiene dentro e risponde per le rime, punzecchiando il campione del mondo in carica: “Lui ha avuto la macchina più veloce negli ultimi quattro anni, quindi è facile parlare trovandosi al suo posto. Noi stiamo facendo in modo serio il nostro lavoro, stiamo imparando, crescendo e migliorando con una vettura che ha un grande potenziale, per cui non sono d'accordo con le affermazioni di Sebastian”.

Le scaramucce non sono merce rara in Formula 1. Spesso i piloti si lanciano in frecciate, che mirano a produrre degli effetti vantaggiosi giocando sulla psicologia dei rivali. Qualche volta la tecnica funziona, altre volte serve solo a scaldare gli animi, spingendo l’asta del confronto oltre i limiti del buonsenso. Non è il caso del botta e risposta fra Vettel ed Hamilton, che ha un sapore vagamente simpatico, nonostante tutto. Voi che ne pensate?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: