F1 – Gp Canada 2013: Button "Stiamo facendo progressi"

Il pilota della McLaren è abbastanza fiducioso: "Montreal può diventare una lotteria divertente, possiamo cogliere un risultato sorprendente"

La McLaren è stata una delle delusioni di questo inizio di stagione: solo 37 punti sinora conquistati, con il quinto posto di Jenson Button in Cina come miglior piazzamento dell’anno. L’inglese spera di dare una svolta al campionato, a partire dal Gp del Canada di domenica prossima, una gara che evoca grandi ricordi al pilota: “Il successo del 2011 fu incredibile. Passare dall’ultimo al primo posto dimostra come tutto sia possibile in Formula 1”.

Vincere sarà difficile, in questo 2013, ma Button è moderatamente fiducioso, sulla possibilità di vivere un weekend da protagonista: “Non arriviamo a Montreal con un pacchetto vincente – ha detto – però stiamo facendo progressi costanti. Poi, c’è sempre quella motivazione in più in questa gara, che può farti cogliere un risultato sorprendente. Non vedo l’ora di fare un grande risultato in Canada”.

Come ha anche detto Kimi Raikkonen, secondo l’inglese la gara “può diventare una lotteria divertente, un po’ come a Monaco. Solo che il circuito del Principato è ad alta aderenza e con basse velocità, mentre il Gilles Villeneuve si percorre ad alta velocità e con minor aderenza”. Anche l’atmosfera è sempre importante: “E’ una delle città più belle in calendario e la gente del Quebec ci ha sempre fatto sentire i benvenuti”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail