Auto piloti F1: la Ferrari F40 di Nigel Mansell

Nigel Mansell, ai tempi della sua permanenza a Maranello, comprò una Ferrari F40, rivenduta subito dopo per incassare un cospicuo plusvalore.

La condotta diede fastidio ai vertici del “cavallino rampante” e ai collezionisti, che non vedono di buon occhio chi tratta le “rosse” come bene su cui speculare.

Non sappiamo quanto tempo il "leone inglese" abbia tenuto l’auto, ma siamo sicuri che gli ha regalato emozioni mozzafiato. Il pilota dell’isola di Man vanta un curriculum di grande successo. Al suo attivo un titolo mondiale di Formula 1 e un Campionato di Formula Cart.

Peccato che non abbia tenuto la F40. Questa sublime creatura è uno dei modelli più amati dai cultori del "cavallino rampante", che venerano tale gioiello alato, al cui fascino è impossibile resistere. Ammirarne le linee, ascoltarne il rombo, viverne l'azione sono dei piaceri che non hanno prezzo, specie per chi ama i capolavori automobilistici.

La F40 è un mito senza tempo, destinato all'eternità. Giusto parlare di un'opera d'arte, unica e irripetibile, dal carattere focoso ed esuberante. Impossibile resistere al suo fascino magnetico e contagioso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail