Ferrari, Costa: "Dura la sfida per la prossima monoposto"

aldo costa

La Ferrari, come altre scuderie, si sta muovendo su due fronti. Da un lato cerca di perfezionare la monoposto di quest'anno, per cercare di aggiudicarsi gli allori iridati; dall'altro sta sviluppando il progetto della vettura che dovrà affrontare la stagione agonistica 2009, per la quale ci si avvia alla produzione di alcuni componenti importanti come lo chassis e il cambio.

Lo rivela il direttore tecnico Aldo Costa, che aggiunge: "La Ferrari ha capacità e risorse per lavorare senza sosta alla vettura del prossimo anno pur proseguendo lo sviluppo della F2008 in un campionato molto competitivo. Si tratta di una sfida in cui serve molta concentrazione. Nonostante si tratti di una situazione già affrontata in passato, questa volta è particolarmente dura perché ci sono numerosi elementi nuovi che entreranno in gioco, come il ritorno delle gomme slick e l'introduzione del sistema Kers".

"Questo - conclude il progettista del cavallino- renderà il puzzle ancora più complesso ed è per tale ragione che abbiamo lavorato con la massima efficienza possibile in termini di organizzazione, impegno ed energia, consapevoli di essere in una fase delicata dove non c'è modo di riparare gli errori. Un passo nella direzione sbagliata potrebbe costare molto caro".

Via | Paddock.it

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: