F1 – GP Canada 2013, Sebastian Vettel: "Il meteo non ci penalizzerà"

A pochi minuti dal via Sebastian Vettel ostenta sicurezza e tranquillità. Le condizioni meteo non provocano in lui alcuna apprensione, tanto - a suo dire - la monoposto è perfetta sia per l'asciutto che per il bagnato. L'unico grattacapo? La mancanza di pneumatici intermedi nuovi.

pole_position_canada_2013_sebastian_vettel

L’assoluta variabilità delle condizioni metereologiche non preoccupa Sebastian Vettel, che partirà dalla pole position in occasione del GP di Canada. “Il risultato delle qualifiche è stato davvero soddisfacente – il suo punto di vista –. La pioggia ed il freddo non dovrebbero rappresentare argomenti di cui preoccuparci”. La gara del campione del mondo non è tuttavia in discesa, considerata la mancanza di pneumatici intermedi ‘vergini’. “Non abbiamo più alcun set di pneumatici nuovi, ma nella Q3 abbiamo compiuto un run decisamente corto” spiega Vettel, sottolineando poi come tutte le scuderie condividano lo stesso grattacapo: “Siamo tutti nella medesima condizione, perché abbiamo cercato di qualificarci nel modo migliore possibile. Per noi è fondamentale essere in forma tanto nelle condizioni di asciutto che di bagnato”.

Il campione del mondo commenta poi il risultato delle qualifiche. “E’ stato molto difficile conquistare la pole position – racconta a PlanetF1 –, perché le condizioni metereologiche variavano da uscita ad uscita. Erano condizioni da gomme intermedie, ma queste si sono adattate con estrema difficoltà. Nella Q3 volevamo uscire in due occasioni. Riponevamo maggior fiducia nel secondo run, affrontato con gomme nuove, ma si è improvvisamente messo a piovere nell’ultima chicane. Per fortuna il primo giro si è rivelato valido abbastanza”.

Sebastian Vettel ha conquistato la prima posizione con appena 87 millesimi di vantaggio su Lewis Hamilton. Riuscirà a conquista la vittoria? Lo scopriremo fra meno di tre ore!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail