F1, gli organizzatori respingono le voci sul GP India 2014

In Formula 1 le notizie viaggiano alla velocità delle monoposto, ma non sempre sono benevole. Qualche volta il tenore delle voci è negativo, come quelle relative al Gran Premio d’India, la cui quarta edizione è prevista per il prossimo anno.

Secondo alcuni rapporti della stampa, gli organizzatori di Jaypee Sports International starebbero facendo i conti con problemi finanziari, che potrebbero condurre al risultato dell’annullamento della gara nel 2014.

Questo spoglierebbe di un appuntamento il prossimo calendario agonistico, ma i destinatari dei rumors respingono seccamente queste illazioni, come riporta il sito di F1 Times: “Alcune strutture giornalistiche internazionali stanno cercando di diffondere voci lesive della nostra dignità, oltre che del tutto prive di ogni fondamento”.

Il nostro accordo con la Formula One Management –dicono i rappresentanti di Jaypee Sports International- è quello di tenere gara di F1 al Buddh International Circuit (BIC) fino al 2015. Siamo pienamente impegnati a farlo. Non vi è alcun motivo per noi di rinunciare a ospitare le gare di F1. In realtà stiamo cercando di allargare ulteriormente il fronte, per promuovere anche attraverso altre categorie racing di alto profilo l’amore del motorsport in India”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail