WRC, Rally Italia Sardegna 2013: Citroen pronta al giro di boa

Si avvicina l'appuntamento con il Rally Italia Sardegna 2013, che andrà in scena questo weekend. L'unica tappa tricolore della serie iridata, settimo round del Campionato del Mondo Rally, segnerà il giro di boa della stagione.

Prima delle breve pausa estiva, gli equipaggi del Citroën Total Abu Dhabi World Rally Team proveranno a dare il
meglio. Mikko Hirvonen e Jarmo Lehtinen, vincitori della scorsa edizione, ritroveranno una prova che è sempre stata
loro favorevole. Anche Dani Sordo e Carlos del Barrio cercheranno di consolidare la loro esperienza sui rally
classificati come "terra dura".

A tre settimane dal Rally dell’Acropoli, il WRC continua con una manche dalle caratteristiche simili: clima mediterraneo, speciali su terra impegnativa per i meccanici e gli pneumatici, percorso concentrato "soltanto" su 300 km di speciali.

Il rally si articola su due giorni (venerdì e sabato). Gli organizzatori hanno sfruttato al meglio il tempo disponibile, visto che gli equipaggi saranno impegnati in gara per almeno 28 delle 37 ore che separano la partenza dall’arrivo!

Composto prevalentemente da speciali da 15 a 20 chilometri, l’itinerario prevede terreni ben noti ai piloti. La grande novità sarà la speciale della Gallura, che sarà disputata in notturna sabato sera.

Solitamente il Rally Italia Sardegna riesce bene a Mikko Hirvonen. L’anno scorso, il finlandese aveva ottenuto la sua prima vittoria nel WRC con Citroën DS3 WRC proprio in questa occasione. Ecco le parole del protagonista di quel successo: "Vincere in Sardegna è stato uno dei momenti migliori della mia stagione 2012. Dopo numerosi podi, ero partito all’attacco con l’unico obiettivo di conquistare il primo posto! Quest’anno bisogna ripartire da zero, ci sarà da combattere già dalle qualificazioni, dal momento che l’ordine di partenza sarà utilizzato per metà del rally. Dopo un weekend pesante all’Acropoli, spero che le tessere del puzzle si riuniranno per ottenere un buon risultato prima della pausa".

Dani Sordo, assente alla partenza dell’edizione 2012, ha comunque due terzi posti in Sardegna. Lo spagnolo tornerà a questa prova con una motivazione particolare: "In Portogallo e in Grecia ho dimostrato di essere a mio agio sui terreni che offrono un buon grip. Sarà il caso anche della Sardegna! La mia seconda posizione nell'isola è servita, mi ha permesso di riprendere fiducia dopo una serie difficile. Come Mikko, punto a un ottimo risultato questo weekend".

Via | Citroen-wrc.com

  • shares
  • Mail