F1, Button: A Silverstone saremo più competitivi

Jenson Button non getta la spugna in vista del finale di stagione. Il pilota inglese non ha più alcuna speranza di acciuffare i primi in classifica, ma spera di togliersi qualche soddisfazione vincendo alcune gare. "A Silverstone saremo più competitivi. La pista ce lo consente".

2013_jenson_button

L’infausto esito del GP di Canada suggerì a Jenson Button di utilizzare toni e parole decisamente calibrate. “Non sono mai stato così felice di uscire dalla monoposto. Oggi è parso evidente come nemmeno una strategia sagace avrebbe potuto aiutarci” rivelò a qualche ora dalla bandiera a scacchi. Il pilota inglese ha smaltito la delusione ed è tornato a ruggire. “Non sono solo io ad essere positivo ed ottimista, ma siamo tutti convinti che a Silverstone saremo più competitivi rispetto alle ultime due gare – ha spiegato nel corso di un’intervista alla Reuters –. La conformazione della pista ci è favorevole”.

“Stiamo perfezionando la macchina direttamente in fabbrica. Già questo è un elemento positivo – spiega Button –. D’ogni modo abbiamo ancora tanto margine dai top team e per questo sarà fondamentale massimizzare gli sforzi”. L’ex campione del mondo ha poi concluso parlando della stagione in corso. “E’ un annata storta, finora priva di soddisfazioni. Non dobbiamo tuttavia perderci d’animo: entro fine campionato saremo in lizza per conquistare alcune vittorie – il suo punto di vista –. Nei mesi scorsi abbiamo assunto qualche rischio nello sviluppare l’auto. Purtroppo non abbiamo raccolto i risultati sperati, ma siamo ancora una grande squadra e torneremo presto in lizza per ottenere delle vittorie”.

Jenson Button ha finora raccolto in stagione 25 punti ed occupa la 10° posizione nella classifica piloti, preceduto addirittura da Paul di Resta e Romain Grosjean. McLaren ha concluso in Canada una striscia positiva di 64 GP a punti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail