F1, Hamilton sogna di guidare la Ferrari in futuro

Non è il primo e non sarà sicuramente l’ultimo: Lewis Hamilton è uno della sconfinata lista di piloti che sperano di poter guidare un giorno la Ferrari.

L’asso di Stevenage è attualmente alla Mercedes, dove è giunto dopo una lunga permanenza nell’universo McLaren.
Hamilton vive in modo felice l’esperienza nel team della “stella”, ma ammette che ogni driver sogna un approdo a Maranello in qualche fase della propria carriera. Lui non fa eccezione alla regola.

Ecco le sue parole su F1 Racing, parzialmente riprese da F1 Times: “Al momento non riesco ad immaginarmi in qualsiasi altro luogo, perché sono davvero contento dove sono. Quello che posso dire è, tuttavia, che in tutta la mia carriera agonistica, dal karting in poi, ho sempre visto la Ferrari come un punto di riferimento. Una squadra dove ogni pilota vorrebbe arrivare”.

A prescindere dal team dove ci si trova –dice l’anglocaraibico- quella del cavallino rampante è una scuderia che esercita un fascino irresistibile. Ma come ho detto, in questo momento sono davvero felice dove sono e spero che la Mercedes mi tenga ancora a lungo”.

Interpellato sulla possibilità di finire, magari, nello stesso team del tre volte campione del mondo Sebastian Vettel, Hamilton non si dice per niente preoccupato: “Sono pronto a confrontarmi con qualsiasi pilota, in qualunque momento e luogo. Sarei felice di avere Vettel come compagno di squadra, non sarebbe una preoccupazione per me”. Cosa ci consegnerà il futuro?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail