GP Gran Bretagna F1 2013, Massa e Alonso pronti a brillare con la Ferrari

La Ferrari si prepara ad affrontare con fiducia il Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Il team del “cavallino rampante” è pronto a sostenere gli impegni di Silverstone, con la certezza di aver fatto bene i compiti.

Alcuni osservatori credono che questa pista veloce e scorrevole possa agevolare le dinamiche della F138. Felipe Massa sembra d’accordo, come si evince dalle sue dichiarazioni, riportate sul sito ufficiale della casa di Maranello: “Se guardiamo Barcellona e la Cina, lì eravamo competitivi. E questo tracciato è simile per quanto riguarda le curve veloci e l’abrasività dell’asfalto, che determina la scelta delle gomme. Penso quindi che il circuito inglese possa adattarsi alla nostra monoposto. Ma, come di consuetudine, bisogna aspettare e vedere. Guardando ai punti, è importante fare una buona gara. Da qui alla fine dell’anno è molto importante farlo. L’aspettativa è quella di disputare un gran fine settimana”.

Resta il tallone d’Achille delle prove del sabato: “Stiamo lavorando molto duramente per rendere la monoposto competitiva in qualifica, senza però perdere quelle qualità che abbiamo in corsa. Non è facile trovare il pacchetto completo in una monoposto”. E’ vero, ma gli uomini delle “rosse” devono farcela, se vogliono coltivare le loro ambizioni iridate.

Parole di ottimismo arrivano da Fernando Alonso, che non esclude la possibilità di ripetere l’importante successo del 2011 sul tracciato d’oltremanica: “In passato quello di Silverstone è stato un buon tracciato per noi, siamo stati competitivi negli ultimi tre o quattro anni. Dopo Cina e Bahrain, questa è la migliore pista per noi finora, quindi ho grandi aspettative per il fine settimana. Tuttavia la Red Bull qui è la squadra dominante dal 2009. Mi aspetto anche la Mercedes molto vicina”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail