F1, Matt Morris passa alla McLaren dalla Sauber

L’estate è il tempo delle voci in Formula 1. Qualche volta è pure il tempo dei cambiamenti, come testimonia il passaggio di Matt Morris alla McLaren, comunicato nelle scorse ore.

L’ex capo designer della Sauber entrerà presto nel suo ufficio di direttore dell’ingegneria presso il team di Woking.

Ne dà notizia Autosport, che parla del lunedì come giornata di divorzio ufficiale dalla sua attuale squadra. Poi inizierà l'avventura alla McLaren, dove lavorerà sotto la guida del direttore tecnico Tim Goss.

Lo stesso magazine riporta le dichiarazioni di un portavoce della squadra d’oltremanica dove la nuova recluta inizierà la prossima avventura professionale: “Matt Morris si unirà operativamente a noi quando la sua attuale situazione contrattuale lo lascerà libero di entrare all’opera”.

Lui –prosegue il delegato della squadra inglese- affiancherà il nostro direttore tecnico, per contribuire ai massimi standard ingegneristici e decisionali. Il suo arrivo segna il primo passo di un programma che mira a rafforzare progressivamente il nostro organico in vista delle novità normative”.

La cosa è confermata dal direttore sportivo Sam Michael: “L’approdo di Matt è una buona notizia, soprattutto alla luce delle necessità connesse ai futuri cambiamenti regolamentari, ma anche per l’arrivo del motore Honda nel 2015”.

In effetti, lo scenario che si profila all’orizzonte impone grandi sfide ai team, già a partire da quest’anno, per la difficoltà di conciliare gli impegni correnti con quelli relativi alle stagioni a venire, ricche di novità sul piano tecnico, in particolare per la rivoluzione del motore V6 sovralimentato da 1.6 litri atteso al debutto nel 2014.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail