F1 Gp Silverstone 2013: Alonso "Siamo stati molto fortunati"

Lo spagnolo non si esalta per il terzo posto in Gran Bretagna, anche Massa e Domenicali non completamente soddisfatti del weekend

Dalla possibile debacle, ad un weekend decisamente positivo. Il ritiro di Vettel ed il terzo posto di Alonso hanno dato una faccia diversa a questa domenica inglese della Ferrari, permettendo allo spagnolo di accorciare in classifica, arrivando a -21 dal leader. Il ferrarista, comunque, non si esalta ed è molto realista: "Abbiamo recuperato dei punti gratis - ha detto - siamo stati molto sfortunati in qualche gara, oggi siamo stati molto fortunati".

Nonostante il podio, arrivato anche a causa degli errori e dei problemi altrui, non è soddisfatto del comportamento della sua F138: "Dobbiamo vedere adesso di migliorare la performance per la Germania, perché in generale il weekend è andato abbastanza male per noi - ha proseguito, ai microfoni di Sky - Non siamo stati competitivi e questo dobbiamo cambiarlo". L'esplosione delle gomme: "E' una domanda per Pirelli".

Proprio il problema al pneumatico posteriore sinistro ha coinvolto Felipe Massa: "Difficile dire esattamente qual è il problema, cinque o sei macchine hanno avuto questo problema oggi". Nonostante tutto, il brasiliano è riuscito a conquistare un buon sesto posto: "Dopo un primo giro, forse uno dei migliori che ho fatto, succede questo con la mia gomma e perdo l’occasione. La gara è stata fantastica, anche la rimonta dopo è stata molta buona, ma ho perso l’occasione di essere sul podio".

Stefano Domenicali si gode questa buona domenica: "Io credo che, visto la difficoltà di questo weekend, era importante portare a casa un risultato positivo. Abbiamo massimizzato quello che avevamo. Inutile negare che il fatto di aver accorciato il distacco su chi è davanti era uno degli obiettivi". Resta una monoposto ancora non competitiva: "Adesso è fondamentale raggruppare le idee, mettere in fila le cose e capire come mai non abbiamo fatto un weekend che ci aspettavamo".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail