F1, Jenson Button pronto a brillare nel Gran Premio del Belgio

Jenson Button crede di poter combattere al fronte nel Gran Premio del Belgio di Formula 1, che si avvicina all’orizzonte.

Il pilota inglese della McLaren si aspetta di essere molto più vicino alle posizioni di testa nella sfida di Spa-Francorchamps rispetto alle gare precedenti di questa stagione agonistica.

Come ricorda il sito di F1 Times, Button non è stato in grado di lottare con i top team nel 2013, per evidenti limiti della sua monoposto. Tuttavia, gli sviluppi più recenti hanno prodotto dei progressi che incoraggiano per il futuro.

Il risultato dell’Ungheria –dice il britannico- non è entusiasmante in senso assoluto, ma io continuo a pensare che abbiamo compiuto dei progressi. Credo che in Belgio potremo disputare una buona gara. Sulle Ardenne ci vedrete molto più vicini al vertice. Non vedo l’ora di tornare in pista”.

La McLaren non sta vivendo una stagione felice. Il team di Woking, che vanta una tradizione luminosa nel Circus, è piuttosto lontano dalla linea di testa.

Non è il caso di ribadire che è ormai fuori dai giochi iridati nell’anno in corso, anche se c’è il margine per qualche soddisfazione lungo il cammino che ci separa dalla chiusura di questo campionato del mondo.

I manager del team non cantano l’ottimismo, ma c’è un pizzico di fiducia in più sulla possibilità di invertire il trend, dopo i recenti progressi.

Ovviamente gli ultimi risultati non sono il sintomo di un cambiamento nella geografia dei valori, ma un piccolo segnale che riporta un po’ di fiducia nel gruppo: “Abbiamo fatto –dice il team principal Martin Whitmarsh- un piccolo progresso, anche se vorremmo qualcosa in più. Siamo già molto concentrati sulla prossima stagione, ma cercheremo di fare un minimo di recupero quest’anno”.

Anche per la McLaren, del resto, si pone il problema di bilanciare gli sforzi tra presente e futuro, in virtù delle grandi novità previste per il 2014. L’infelice situazione di classifica potrebbe spingere i vertici a focalizzarsi esclusivamente sull’avvenire, ma a Woking non sembrano intenzionati a buttare nel cestino il 2013.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail