Europeo GT3: definiti i correttivi prestazionali




Pronto a partire il Campionato Europeo GT3: 46 saranno gli equipaggi che si sfideranno tra una settimana a Silverstone, con auto di 8 modelli diversi, mentre dalla gara successiva si aggiungeranno ulteriori equipaggi e vetture (Venturi in primis).

Per assicurare il massimo equilibrio la FIA ha quindi definito una serie di correttivi per arrivare ad un equilibrio prestazionale che inizialmente sembrava a dir poco difficile da conseguire. Per rallentare i modelli più veloci sono state definite zavorre fino ad 80 Kg; è stato imposto l'obbligo di usare gomme dure; e per finire sono state previste delle flangiature all'aspirazione.

Ecco di seguito lo schema delle penalizzazioni apportate.

Porsche 997 Cup - Gomme Morbide

Ferrari 430 Challenge - Gomme Morbide

Maserati Tropheo - Gomme Morbide

Dodge Viper Competition Coupe - Gomme Dure + 70 kg Zavorra + Flangiature

Venturi Heritage - Gomme Morbide + 10 kg zavorra

Ascari KZR1 - Gomme dure + 80 kg Zavorra + Flangiature

Aston Martin DBRS9 - Gomme Morbide

Corvette Z06 GT3 - Gomme Dure + 70 kg Zavorra + Flangiature

Lamborghini Gallardo - Gomme Morbide

Come si può vedere le due Americane e la scozzese Ascari hanno avuto pesanti penalizzazioni per essere avvicinate al resto delle auto, che hanno finora mostrato in prova prestazioni relativamente omogenee.
La migliore delle auto non penalizzate, ossia la Aston Martin, ha girato a Digione solo 2 decimi più veloce della "peggiore", ossia la Ferrari 430. Le penalizzazioni applicate a Corvette, Viper e Ascari dovrebbero far perdere loro il secondo di vantaggio messo in mostra, sempre negli stessi test, sull'Aston Martin.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO