F1 Gp Belgio 2013: l'attesa Ferrari di Alonso e Massa

Lo spagnolo è a caccia del primo successo a Spa, mentre il brasiliano vuole ripetere la vittoria conquistata nel 2008

Come per molti italiani, le vacanze estive stanno giungendo al capolinea anche per la Formula 1. Dopo quattro settimane di stop, infatti, il prossimo weekend si torna in pista ed il Mondiale 2013 fa tappa su uno dei circuiti più attesi: Spa-Francorchamps. L’aspettativa è ancora più alta in casa Ferrari, per capire se questa pausa ha portato i miglioramenti sperati, in modo da poter tornare in corsa per il titolo.

Inoltre, Fernando Alonso va a caccia del primo successo su questo tracciato, definito da molti l’Università della Formula 1: “Non sono mai stato nelle condizioni di poter lottare per la vittoria – ha spiegato lo spagnolo – e spesso sono stato costretto al ritiro. I grandi campioni hanno scritto su queste strade pagine di storia, spero che quest’anno si possa aggiungere il mio nome. Sarebbe bello cambiare direzione e riuscire a recuperare parte dei tanti punti persi nelle gare passate”.

Questa gara e la prossima, quella di casa a Monza, diranno tantissimo sulla lotta per la corona iridata e la Ferrari è chiamata ad arrivare, in entrambe le gare, davanti a Vettel per riavvicinarsi e ritrovare anche la giusta carica. “Correre su un circuito così speciale provoca autentiche scariche di adrenalina – ha proseguito Alonso, dopo aver trascorso la pausa estiva a casa sua in Spagna - Un giro sulla pista di Spa equivale a venti tornate su qualsiasi altro circuito”.

Sono gare fondamentali anche per Felipe Massa, che non si gioca il titolo, ma il suo futuro a Maranello. Dovrà cambiare passo, come fatto un anno fa, per meritarsi una nuova conferma sulla rossa per il 2014. A differenza del compagno di squadra, il brasiliano ha già vinto in Belgio nel 2008: “Amo Spa e spero di poter incrementare il prima possibile il numero delle mie vittorie su questo circuito. Sono successi molto speciali”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail